juvestabia - news

Juve Stabia vs Messina, i siciliani non sanno perdere?

juve- tabia vs messina bisogna-saper-perdere

Le polemiche dopo Juve Stabia vs Messina

Juve Stabia vs Messina è stata una gara vera in cui le vespe hanno messo in campo tutto quello che avevano per conquistare i tre punti e rendere felici i propri tifosi, dall’altra parte il Messina ha fatto altrettanto dovendo arrendersi alla maggiore qualità della rosa gialloblè che, nel secondo tempo, ha visto gli ingressi in campo di Kanoutè, Sandomenico e Montalto.

Oggi, a distanza di poche ore dalla fine del match, siamo venuti a conoscenza di un qualcosa che ha dell’incredibile: il Messina Calcio ha presentato un esposto in Lega in merito alla direzione arbitrale, accertandosi che lo stesso arrivasse al Presidente Gravina in persona. Secondo la società siciliana le decisioni del Signor Panarese di Lecce avrebbero favorito la Juve Stabia.

Questa notizia ci lascia allibiti, in quanto è sotto gli occhi di tutti che l’arbitraggio, nel primo tempo, ha scontentato la Juve Stabia, mentre nel secondo ha scontentato il Messina, ma di li ad affermare che la Juve Stabia abbia tratto beneficio dagli errori del Direttore di gara ce ne passa.

Se si rivedono gli episodi possiamo affermare che è sotto gli occhi di tutti coloro che hanno assistito al match che il Signor Panarese ha fermato Del Sante lanciato a rete, non concedendo il vantaggio ma fischiando fallo a centrocampo tra i mugugni di tutti gli stabiesi.

È sotto gli occhi di tutti che il Signor Panarese, nel tunnel degli spogliatoi, ha espulso Gaetano Fontana senza apparente motivo.

È sotto gli occhi di tutti che i peloritani, in novanta minuti, hanno impensierito Russo solo in occasione del vantaggio di Pozzebon.

È sotto gli occhi di tutti il dominio in lungo e in largo delle vespe.

È sotto gli occhi di tutti che solo l’imprecisione degli attaccanti stabiesi ha tenuto a galla per quasi un’ora la squadra messinese.

È sotto gli occhi di tutti che il pareggio è arrivato grazie ad una prodezza di Marotta e non tramite aiutini, come insinuano dallo Stretto.

E allora, secondo noi, il Messina dovrebbe pensare al campo riducendo al minimo i propri errori. Dovrebbe pensare a ripartire e a lavorare sul campo così come ha fatto la Juve Stabia due anni fa, quando dopo aver perso la speranza di conquistare la B in quel di Bassano a causa di un errore, quella volta davvero evidente, da parte del Direttore di gara, ha costruito una rosa per puntare in alto.

Suggeriamo al Messina di pensare a far funzionare al meglio la propria rosa, fatta di buon giocatori, facendo tesoro degli errori commessi, perchè l’arbitro Panarese è vero che ha diretto la gara con tanti errori e senza l’autorità necessaria, ma non ha favorito nessuna delle due formazioni, dispensando errori di qua e di la.

Salvatore Sorrentino

Riproduzione Riservata

Si diffida dall’utilizzo e/o dalla riproduzione anche parziale del presente articolo senza la citazione della fonte

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale