juvestabia - news

Juve Stabia vs Cosenza: 2-0

Juve Stabia vs Cosenza – La Juve Stabia cerca di regalarsi una notte da prima in classifica contro il Cosenza.

I calabresi sono un avversario tradizionalmente ostico quindi le Vespe sono chiamate ad una grande prestazione per portare a casa i tre punti. Nel Cosenza spicca la presenza dell’ex punta gialloblù Baclet.

Al Menti è presente l’ex Presidente Roberto Fiore, che ha accolto l’invito del suo ex pupillo Gaetano Fontana. Applausi scroscianti per il Presidentissimo, accolto dai cori e dall’affetto dei tifosi stabiesi.

  • ESCLUSIVA Roberto Fiore: “Il Menti che emozione, sono tornato giovane” VIDEO

Prima della gara le squadre osservano un minuto di silenzio in memoria del papà di Tommaso Cancellotti, scomparso nella giornata di venerdì.

Juve Stabia 4-3- 3: Russo, Liviero, Capodaglio, Atanasov, Marotta, Sandomenico, Liotti, Izzillo, Lisi, Mastalli, Ripa.

A disposizione di Fontana: Bacci, Borrelli, Kanoute, Zibert, Del Sante, Camigliano, Salvi, Petricciuolo, Esposito, Rosafio, Montalto.

Cosenza 4-3- 3: Perina, Corsi, Capece, Tedeschi, Blondett, Caccetta, Cavallaro, Baclet, Mungo, Filippini, Scalise.

A disposizione di Roselli: Saracco, Criaco, Gambino, Meroni, Appiah, Bilotta, Collocolo, Madrigali.

Spettatori: 2391 per un incasso di € 25.929,00

Ammoniti: Lisi (JS), Scalise ( C )

PRIMO TEMPO

Minuto 4: Sandomenico prova la conclusione col destro; palla angolata ma debole.

Minuto 10: Episodio molto dubbio nell’area del Cosenza. Marotta, trattenuto, chiede a gran voce il penalty ma l’arbitro dice no.

Minuto 20: Occasione per Capodaglio che recupera una palla sulla trequarti e prova il destro a giro; Perna devia in angolo.

Minuto 24: Mastalli prova il cross teso che diventa un tiro; palla deviata in angolo dal portiere del Cosenza.

Minuto 26: GOOOOOOL JUVE STABIA!!!! Ripa sgambettato in area di rigore conquista un giusto penalty. Dal dischetto lo stesso Spider spiazza Perna per il vantaggio delle Vespe.

Minuto 31: Triangolo volante tra Ripa e Sandomenico ma il cross teso dell’esterno per pochissimo non è preda di Izzillo, inseritosi in area.

Minuto 39: Giocata alla Recoba di Marotta che cerca il gol direttamente da calcio d’angolo. Palla ancora deviata dal portiere calabrese.

Minuto 42: Sinistro a giro magico di Marotta con palla che sfiora il palo.

SECONDO TEMPO

Minuto 7: Inizio di ripresa pimpante del Cosenza che va due volte vicino alla rete del pari. Prima un salvataggio prodigioso di Atanasov e poi una buona parata di Russo su Baclet evitano il pareggio degli ospiti.

Minuto 14: Tra le Vespe esce l’ammaccato Izzillo ed entra Salvi.

Minuto 15: Spizzata di testa di Ripa che va vicinissimo alla rete del raddoppio.

Minuto 18: Ancora conclusione dalla distanza velenosa di Marotta deviata in corner da Perna.

Minuto 20: Staffetta tra Marotta e Kanoute nei gialloblù.

Minuto 30: Occasionissima per il raddoppio di Ripa sulla cui conclusione ravvicinata Perna risponde presente.

Minuto 35: Bomba dalla distanza di Sandomenico che impegna il portiere del Cosenza; palla respinta.

Minuto 37: Azione travolgente di Mastalli che salta l’avversario e va al tiro; parata bassa del portiere del Cosenza.

Minuto 42: Clamorosa palla gol per il pareggio del Cosenza ma Blondett spreca da posizione favorevolissima.

Minuto 45: Slalom di Sandomenico in aera con diagonale che va fuori di pochissimo.

6 minuti di recupero

Minuto 47: Tra le Vespe esce Ripa ed entra Del Sante.

Minuto 50: GOOOOOOOLLLLL JUVE STABIA!!!! Grande torre di Del Sante che libera Kanoute che a sua volta serve Sandomenico che appoggia facilmente in rete. 2 a 0 per le Vespe!!

Finisce così: la Juve Stabia è, in attesa del match tra Lecce e Foggia,

capolista del girone C.

Raffaele Izzo

a

vivicentro.it/sport/juve-stabia / Juve Stabia vs Cosenza: 1-0

copyright-vivicentro

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale