Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia, Sibilli - Castaldo
juvestabia - news

Juve Stabia | Sibilli:” A Castellammare i 3 anni più belli della mia carriera”

Salvatore Sibilli, ex attaccante della Juve Stabia, con 82 presenze e 27 goal con la maglia gialloblù è intervenuto telefonicamente nel corso della trasmissione “Il Pungiglione Stabiese” che va in onda ogni lunedì dalle ore 20.30 in diretta sulla pagina facebook “Juve Stabia Live”.

Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it

“Segnare due goal nel derby contro la Cavese è un ricordo che mi è rimasto nel cuore, c’era un pubblico eccezionale, è stata una giornata indimenticabile.

Mio figlio Giuseppe – continua Salvatore Sibilli – sta facendo un bel percorso, sta crescendo tantissimo, vederlo giocare mi vengono i brividi. Abbiamo giocato insieme nel Sant’Agnello e vederlo indossare la maglia del Pisa in serie B mi fa sentire orgoglioso di lui. Gli auguro di raggiungere traguardi più alti dei miei, ho saputo dal suo procuratore di un interesse della Juve Stabia però svanito sul nascere a causa della fiducia che ripone la sua attuale società nei suoi riguardi.

A Castellammare di Stabia con la maglia della Juve Stabia, ho vissuto i 3 anni più belli della mia carriera, c’erano calciatori molto forti Castaldo e Ingenito su tutti, era una squadra molto forte, purtroppo in questi anni la qualità del gioco si è livellata verso il basso.

Riguardo la retrocessione dello scorso anno non me l’aspettavo, purtroppo il calcio ogni tanto fa brutti scherzi, per quanto riguarda la serie C di quest’anno ci sono molte squadre forti, la Juve Stabia è una buona squadra, può dire la sua, non penso per la promozione diretta però man mano ottenendo risultati importanti non lo escludo.

Per quanto riguarda il mio ex compagno di squadra Fabrizio Ferrigno ricordo che era un ragazzo eccezionale e una persona molto allegra, in campo era molto forte e dotato di un grande carisma, appena ho saputo della sua dipartita è stato un colpo al cuore, sentirò molto la sua mancanza”.

A cura di Giuseppe Rapesta

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Giuseppe Rapesta

Giuseppe Rapesta

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più