Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia – Reggina, la presentazione della gara ed i probabili 22 in campo

Il campionato di Serie C si avvicina al giro di boa. Per la Juve Stabia la linea di demarcazione tra a prima e la seconda parte della stagione è amaranto: la squadra di Caserta, infatti, chiuderà il girone di andata con l’anticipo di domani (ore 20.45) del Menti contro la Reggina.

Entrambe le squadre non vengono da ultime giornate ricche di risultati, quindi c’è tanta voglia di invertire il trend negativo da ambo le parti. Alla Juve Stabia manca la vittoria al Menti dall’esordio tra mura amiche: nella gara contro il Rende fu Paponi a battezzare con il suo gol vittoria il nuovo manto erboso dell’impianto di Via Cosenza. Nelle ultime tre gare, due pareggi ed una vittoria per la Juve Stabia, apparsa a tratti più brillante in trasferta che in casa. Proprio Daniele Paponi è l’osservato speciale in casa gialloblù: il numero 10 stabiese torna a disposizione dopo circa due mesi di stop e domani, probabilmente a partita in corso, dovrebbe riassaporare il ritmo partita. Nessun problema di formazione particolare per Caserta e Ferrara, che ritrovano anche Allievi, di rientro dalla squalifica. Da valutare le condizioni di Strefezza, a disposizione, ma non al top della forma. In caso di forfait del brasiliano è pronto Berardi a schierarsi nuovamente nella posizione di trequartista dietro Simeri nel consueto 4-3-2-1.

La Reggina di Maurizi vive un periodo di profonda tensione. L’ultima sconfitta, il roboante 0-3 del Granillo della Sicula Leonzio, ha accentuato la tensione della piazza. A non essere serena è anche la squadra, che soffre le posizioni incerte di tre elementi rilevanti dell’organico amaranto: Bianchimano, De Francesco e Porcino. Gli ultimi risultati negativi hanno, inoltre, riacceso le luci sulle scelte estive della società calabrese, non ben viste dall’ambiente; una su tutte, quella di aver allontanato l’ex D.S. Martino in favore di Basile. Nonostante il contesto ambientale e di classifica non semplice, il tecnico reggino Maurizi alla vigilia ha caricato la propria squadra, confidando di non partire sconfitto verso Castellammare. Nei calabresi mancheranno gli infortunati Garufi e Sciamanna; non convocati Maesano, Silenzi e Bezziccheri. Da segnalare la presenza dell’ex Juve Stabia, Adrian Mezavilla, accolto presumibilmente dagli applausi di quelli che sono stati per quattro stagioni i suoi tifosi.

Probabili formazioni:

Juve Stabia (4-2-3-1): Branduani, Nava, Morero, Bachini, Crialese, Mastalli, Viola, Lisi, Berardi (Strefezza), Canotto, Simeri.

Reggina (4-2-3-1): Cucchietti, Pasqualoni, Di Filippo, Laezza, Solerio, Marino, Mezavilla, De Francesco, Fortunato, Tulissi, Bianchimano.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania