Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Pasquale Padalino Allenatore
juvestabia - news

Juve Stabia | Padalino: “Faccio i complimenti ai ragazzi, grande applicazione”

Pasquale Padalino, tecnico della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match di Coppa Italia contro la Tritium

Juve Stabia | Padalino: “Faccio i complimenti ai ragazzi, grande applicazione”

Pasquale Padalino, tecnico delle Vespe, è intervenuto in conferenza stampa al termine del match di Coppa Italia contro la Tritium vinto dalla Juve Stabia per 2-1. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Abbiamo evidenziato i progressi di ragazzi del 2002, ben 5 hanno giocato nel primo e sono diventati otto nella ripresa, è stato un segnale di chi vuole ritagliarsi uno spazio. Contro una squadra ben messa fisicamente e anche sul piano del palleggio. L’impatto non è stato dei migliori ma col passare del tempo abbiamo fatto bene. Anche contro gente che sta un campionato sotto ma che ha fatto tantissime gare. Sono aspetti che ti fanno crescere. Non abbiamo fatto neanche un amichevole e non abbiamo potuto affinare i miei dettami tattici. Nel complesso faccio i complimenti ai ragazzi, si sono molto applicati. Siccome hanno dimostrato alla prima che lo sanno fare, ora mi aspetto che lo facciano per tutto l’arco del campionato. 

Mi è piaciuto l’impegno, la disponibilità e il provare a mettere in pratica ciò che abbiamo fatto in queste settimane di ritiro con una squadra che ha bisogno di essere completata. Nonostante fossimo in vantaggio abbiamo avuto la forza di cercare il raddoppio e sono tutti aspetti che ti fanno ben sperare. 

I carichi di lavoro sono stati importanti e distribuiti cercando di condensare quello che facciamo di solito in due mesi a giocatori in condizione diversa perchè c’era chi aveva giocato fino a poco prima e chi invece non giocava da diversi mesi. La condizione fisica però va rivista ancora perchè eravamo solo alla prima partita. 

Serviranno ancora rinforzi in attacco. Della Pietra è un ragazzo generoso ma ancora distante da quello che è il professionismo. Si allena sempre a mille ma non ha la necessaria esperienza che ha per esempio Romero. 

Berardocco e Golfo sono giocatori che danno del tu al pallone. Golfo è uno di quei calciatori che meglio interpreta il ruolo. Non parlo mai dei singoli ma mi piace la destrezza nel dettare i tempi di Berardocco, nel sapere quando deve verticalizzare e quando deve palleggiare. E’ un calciatore che abbiamo cercato. I loro comportamenti sono figli di una disponibilità collettiva di tutto il gruppo che li mette in condizioni di poter rendere al meglio e, nel caso di Golfo, di poter finalizzare”. 

a cura di Natale Giusti

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più