Quantcast
Banner Gori
Alessandro Mastalli - Juve Stabia
juvestabia - news

Juve Stabia, Mastalli: “Arrivare in B con questa maglia è bellissimo. Segreto? Mio papà Ennio!”

Le parole di Alessandro Mastalli

Ospiti della trentesima puntata di Juve Stabia Live Talk Show, programma di ViViCentro in onda sulla pagina Stabiesi al 100%, sono stati Luigi Canotto ed Alessandro Mastalli. Questo un estratto delle dichiarazioni del capitano gialloblu:

“Alzare la coppa è stata un’incredibile emozione. Abbiamo fatto qulcosa di eccezionale, che ci siamo meritati. Abbiamo ottenuto la promozione e la vittoria di un campionato fantastico. Ho alzato il mio primo trofeo ed è stato speciale. Resterà impresso per sempre nella mia vita. Il mio segreto papà Ennio? Sono figlio d’arte e papà Ennio è il mio segreto! Per me è una fortuna, mi aiuta nel crescere e nei consigli. Mi dà quel qualcosa in più che magari altri ragazzi non hanno. Devo tanto a lui, mi ha fatto crescere con consigli utili anche per raggiungere questo obiettivo importante.

Abbiamo capito di poter vincere il campionato con il Trapani. Nello spogliatoio eravamo convinti di portare a casa il risultato. La nostra forza è stato il gruppo, eravamo compatti ed uniti. Alla fine è stato così. Anno prossimo? Non ci penso, penso alla Supercoppa per ora. Arrivare in B con la Juve Stabia è stato bellissimo. I tifosi ci sono stati sempre accanto, sono orgoglioso di averli omaggiati sotto la curva. Gesto spontaneo andare a festeggiare con loro e con la coppa. Li ringrazio. Caserta? Ci ha sempre detto che in campo andiamo noi, ma se non hai l’uomo giusto in panchina fai fatica a vincere. Il merito va a lui e a tutto il suo staff, lavoro eccezionale. Avevo sognato la B in questi due anni, ho vissuto un’emozione incredibile. Siamo andati avanti nel bene e nel male, lasciando alle spalle il peggio. E’ stato pazzesco!

Primavera Milan? Sono legato al Milan tantissimo, mi dispiace che vivano un momento difficile e se dovesse arrivare la retrocessione sarebbe un peccato. Mi farebbe uno strano effetto comunque poter riabbracciare i dirigenti. Verrei sicuramente a vedere la partita. Io come Pjanic come la Juve Stabia con la Juve? Paragoni troppo alti. Non penso. Sono categoria alte. Ci spero di poter arrivare a quei livelli, anche se sono molto, molto distanti. Catania? C’erano più gufi che altro, tutti volevano che perdessimo. Quella sconfitta ci ha tolto un peso”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più