Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia, Manniello: Felice di aver garantito la sopravvivenza del calcio stabiese. Ora farò il tifoso (VIDEO)

Prima intervista da socio di minoranza della Juve Stabia per Franco Manniello, che cede il 67% delle quote societarie a Felice Ciccone. Queste le parole di Manniello ai nostri microfoni al termine della conferenza stampa di oggi.

Sono tifoso della Juve Stabia, lo sapete. Non ce la facevo più, in primis fisicamente, sentivo il bisogno di farmi da parte. Ho mantenuto parte delle quote sono perchè Ciccone mi ha garantito che senza di me la trattativa non si sarebbe chiusa ma adesso voglio godermi le Vespe solo da tifoso; tornare a guardare le partite ed essere vicino alla Juve Stabia con un coinvolgimento differente,

Del nuovo gruppo mi ha colpito la voglia di fare, il coraggio e la follia. Il merito va al Dr. Fogliamanzillo che ci ha permesso di conoscerci e di concludere questa trattativa. E’ stata l’unica trattativa seria per cui sono stato avvicinato, in mezzo a tantissime richieste ed interessamenti “seriali”, di chi parla ma senza avere interessi reali all’acquisto di una società di calcio.

Posso ora dedicare più tempo alla mia famiglia ed al mio lavoro. Sono entrato nel calcio quando c’erano Moratti, Berlusconi, Garrone..della vecchia scuola ero rimasto solo! E’ giusto lasciare le cose in mano ad un gruppo giovane, che ha risorse e voglia per fare bene. La soddisfazione è non aver fatto morire la Juve Stabia: posso solo sperare che la città, in tutte le componenti, supporti la nuova proprietà. Del resto San Catello è protettore dei forestieri..spero che questi ragazzi possano avere tanta fortuna.

La mia epoca calcistica finisce ufficialmente oggi. Portare avanti una squadra di calcio è durissima, sotto ogni aspetto. Pensavo davvero di non riuscire a salvare il calcio a Castellammare, ma sono felice che tutto si sia risolto bene, nonostante qualcuno adesso rosichi non poco. I risultati che ho ottenuto mi ripagano di ogni sforzo fatto: la gioia del 19 giugno 2011 ancora oggi non ha prezzo e la porterò sempre con me.

Riproduzione riservata e consentita solo previa citazione della fonte

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania