juvestabia - news

Juve Stabia, l’ex bomber Checco Ingenito: E’ sempre un piacere tornare qui! Spero in una grande stagione delle Vespe

Checco Ingenito
Checco Ingenito

In occasione della gara di campionato tra Juve Stabia e Melfi, era presente al menti, l’ex bomber della Juve Stabia, Checco Ingenito. L’ex attaccante gialloblù torna spesso con piacere a Castellammare, dove si gusta dalla tribuna le gare della “sua” Juve Stabia.

E’ stata la buona occasione per tastare le sensazioni del bomber circa la nuova Juve Stabia e non solo.

Checco qui a Castellammare a distanza di anni sei ancora amatissimo e la tua presenza qui ne è la conferma: Il mio legame con Castellammare ed i tifosi della Juve Stabia è qualcosa di indissolubile. Ogni volta che torno la gente mi fa sentire tanto affetto e mi fa capire che i miei gol non sono stati dimenticati. E’ davvero piacevole assistere alle gare della Juve Stabia con tanti miei ex tifosi che ancora oggi mi salutano e mi ringraziano per quanto fatto con la casacca gialloblù.

Hai vissuto momenti bellissimi con la Juve Stabia; c’è un ricordo o un gol che porti ancora nel cuore più di altri?: Ho tanti ricordi bellissimi della mia esperienza in gialloblù, ma se dovessi scegliere ti dico il rigore della vittoria contro il Potenza del Campionato 2003/04. Era l’ultima gara del campionato di Serie D e arrivammo a giocarci tutto con il Potenza, che aveva solo un punto più di noi in classifica. Il mio rigore segnato sotto la Curva Sud valse il 2 a 1 e fece esplodere il Menti che era stracolmo. Fu la rete della promozione in C2 e credo che anche da quella rete sono poi derivate tante delle successive vittorie della Juve Stabia. Quella vittoria consentì alla squadra ed alla città di tornare nel calcio che conta. Considero quel gol il più importante della mia carriera.

Le tue impressioni sulla stagione che è appena iniziata: Credo che la Società stabiese abbia allestito un organico importante, che può puntare alle posizioni importanti della classifica. A mio avviso le Juve Stabia ha poco da invidiare a squadre come Catania, Lecce, Matera e Foggia. Ci sono tutte le componenti per fare una grande stagione e puntare al salto di categoria.

Le Vespe hanno un parco attaccanti di assoluto valore; chi delle tre punte assomiglia di più a Checco Ingenito?: La Juve Stabia ha tre attaccanti importanti: Ripa, Del Sante e Montalto sono attaccanti importanti a cui auguro di fare bene con questa maglia. Se dovessi scegliere chi accostare a me direi però Francesco Ripa, mio ex compagno di squadra al Sorrento e caro amico.

Se in futuro dovesse arrivare una chiamata da Castellammare ed un ruolo di qualsiasi tipo in società, cosa risponderesti: Che sarebbe stupendo! Verrei di corsa!

Un saluto ai tifosi della Juve Stabia: Vi porto sempre nel cuore e vi faccio l’in bocca al lupo per questa stagione. Spero di poter tornare il prossimo anno per assistere a gare del Campionato di Serie B..

Raffaele Izzo

Si diffida da qualsiasi utilizzo e/o riproduzione del presente contenuto senza citazione della fonte.

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale