Quantcast

Banner Gori
juvestabia - news

Juve Stabia, la sfida infinita con Foscarini (VIDEO)

Nel match di stasera contro il Livorno la Juve Stabia incontrerà sulla panchina avversaria Claudio Foscarini, un allenatore che ha più volte sfidato le Vespe negli anni scorsi.

Talvolta hanno avuto la meglio le Vespe mentre in altre occasioni è stato l’attuale tecnico del Livorno a spuntara. Spesso, poi, a cavallo delle sfide in Serie B tra Juve Stabia e Cittadella, squadra allenata per ben 10 anni da Foscarini, si sono manifestati interessanti intrecci di mercato sull’asse Castellammare – Cittadella.

Andiamo a vedere quindi i precedenti tra la Juve Stabia e Foscarini.

Partiamo dal campionato di Serie B 2011/12. E’ il 17 dicembre 2011 ed al Menti va in scena Juve Stabia – Cittadella. Le Vespe regalano ai tifosi un Natale fantastico schiantando i veneti con un secco 3 – 1. E’ la Juve Stabia di Erpen e Sau e proprio l’esterno argentino è il mattatore del match. Erpen prima serve il delizioso assist per l’1 – 0 di Scozzarella e poi sigla il radoppio con un sinistro da 40 metri, ancora oggi forse il gol più bello della storia delle Vespe. Gli ospiti accorciano le distanze con Maah prima del gol della sicurezza gialloblù di Sau che nella ripresa beffa il portiere del Cittadella in uscita (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

Nel girone di ritorno dello stesso campionato la Juve Stabia vince anche a Cittadella. La stagione volge ormai al termine e Braglia dà spazio ad alcuni elementi che hanno giocato di meno nel scorso della stagione. Uno di questi è Diego Falcinelli, promettente attaccante arrivato a gennaio alle Vespe. E’ proprio Falcinelli a siglare il suo primo gol in Serie B ed a regalare la vittoria alla Juve Stabia; Sau si traveste da Erpen e serve a Falcinelli un assist preciso, l’attaccante fa sedere il portiere e insacca in rete. E’ la rete della vittoria della Juve Stabia (CLICCA QUI PER IL VIDEO).

Nella stagione 2013/13 nel match di andata tra Juve Stabia e Cittadella è contraddistinto dal ricordo di Agostino, il tifoso delle Vespe scomparso a causa di un malore durante la trasferta di Coppa Italia a Firenze di pochi giorni prima. La partita termina 1 – 1; sono prima i veneti a passare in vantaggio con Pellizzer, il cui colpo di testa carambola sulla schiena di Seculin prima di andare in rete. Il pareggio dei gialloblù è quasi immediato e porta la firma di Capitan Caserta. Il destro di controbalzo con cui Caserta infila la palla nel sette è da applausi e porta le Vespe al pareggio (CLICCA QUI PER IL VIDEO).

La gara di ritorno a Cittadella vede invece la vittoria dei padroni di casa. Protagonisti del match per il Cittadella sono tanti calciatori che diventeranno poi gialloblù. La rete della vittoria veneta porta infatti la firma di Di Carmine, dopo una combinazione tra Di Nardo e Ciancio. Tutti e tre i partecipanti all’azione della rete arriveranno pochi mesi dopo alla Juve Stabia (CLICCA QUI PER IL VIDEO).

La stagione 2013/14 è una stagione disgraziata per la Juve Stabia che retrocede mestamente in Lega Pro. La prima, e quasi unica gioia di quel campionato, arriva per le Vespe a Cittadella, dove gli uomini di Braglia si impongono 0 – 2. Vanno a segno prima Lanzaro, con un facile tap-in di testa da pochi passi, e poi Sowe, che chiude alla grande la ripartenza orchestrata da Zampano e Di Carmine, ex di giornata (CLICCA QUI PER IL VIDEO).

La gara di ritorno dello stesso campionato vede a Castellammare una Juve Stabia ormai quasi condannata alla retrocessione, nonostante il campionato sia ben lontano dal termine. Al Menti il match finisce 1 – 1; nel primo tempo Di Carmine sbaglia un calcio di rigore. Nella ripresa poi Sowe regala il vantaggio alle Vespe con bel destro a giro dalla distanza a cui il Cittadella risponde poco dopo con Scaglia, che trafigge la Juve Stabia sugli sviluppi di un corner (CLICCA QUI PER IL VIDEO).

Dopo aver ripercorso i precedenti, siamo pronti a vivere la nuova puntata della sfida tra Claudio Foscarini e la Juve Stabia.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat