Quantcast

Banner Gori
juvestabia - news

Juve Stabia, il primo posto logora chi non lo ha!

Nelle scorse settimane abbiamo parlato del rumore dei nemici per indicare le tante osservazioni, quasi mai obiettive, che colpiscono la Juve Stabia. In tanti, tra gli addetti ai lavori di compagini avversarie, soprattutto rivali per le prime posizioni, hanno analizzato dal proprio punto di vista il cammino delle Vespe, spesso non riconoscendo i meriti della squadra di Caserta.

In ordine più o meno cronologico il primato della Juve Stabia è stato ricondotto alla buona sorte, a fantomatici arbitraggi clementi, ma mai alle grandi prestazioni dei gialloblu. Tra i più attivi nel porre sempre l’attenzione, secondo i propri criteri valutativi, sulla Juve Stabia, l’Amministratore Delegato del Catania, Pietro Lo Monaco. Nei mesi scorsi il numero 1 rossazzurro ha  parlato di fortuna quale aiutante delle Vespe, per poi esprimere dubbi sulle doti da allenatore di Fabio Caserta, fino a dare per scontato, durante la pausa invernale del campionato, un rallentamento delle Vespe nel girone di ritorno, con annessa previsione: “Nei prossimi mesi saremo avanti alla Juve Stabia”.

Il Catania però ha fatto poco per avvicinarsi alla Juve Stabia, ad oggi distante 11 punti (14, se si contano i 3 punti che le Vespe avranno a tavolino quando sfideranno il Matera). L’ennesimo tonfo stagionale, quello di Viterbo, ha portato la società etnea ad esonerare Andrea Sottil e ad affidarsi a Walter Novellino. Nonostante il malumore dei tifosi ed il clima caldissimo (sono nella notte comparse in città scritte contro Lo Monaco), l’Amministratore Delegato etneo proprio durante la presentazione del nuovo tecnico non ha mancato di guardare in casa gialloblè.

Alla Juve Stabia sta andando tutto di lusso. Il calcio è un ambito dove l’imponderabile lo fa da padrone. Al di là della consistenza della squadra, alle Vespe va tutto bene: calci di rigore, partite vinte negli ultimissimi minuti, al 90esimo perdono 1 – 0 ed all’improvviso in pochi minuti vincono 2 – 1. Questo dimostra carattere ma tante circostanze aiutano il cammino della Juve Stabia. Faccio un esempio: domenica vanno a Caserta e chi viene squalificato per somma di ammonizioni? Vacca, il calciatore più rappresentativo della Casertana, orfana quindi del suo miglior centrocampista centrale.

Questa l’analisi di Lo Monaco, che va ad anticipare i temi tattici del derby che vedrà impegnata la squadra stabiese al Pinto di Caserta, pronosticando una Casertana indebolita dall’assenza di Vacca. Anche la squalifica del centrocampista dei Falchetti viene quindi attribuita al vento favorevole (?) che da inizio stagione starebbe accompagnando il cammino della Juve Stabia.

Non c’è che dire: il primo posto logora chi non lo ha!

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania