Quantcast

Banner Gori
infortunio di capodaglio
juvestabia - news

Juve Stabia – Frattese: Le immagini dell’infortunio di Capodaglio (VIDEO)

In  esclusiva le immagini dell’infortunio di Capodaglio

Vi abbiamo dato notizia dell’infortunio di Capodaglio nella giornata di ieri (CLICCA QUI), oggi vi mostriamo le immagini in esclusiva del fallo di Liccardo sul capitano della Juve Stabia.

Incredibile ma vero quel che è successo ieri allo stadio Menti  di Castellammare di Stabia teatro dell’amichevole, o quello che doveva essere, tra la Juve Stabia e la Frattese. La partita, sbloccata dalla rete di Ripa e ripresa da Ficarotta della Frattese,  è stata sospesa dall’arbitro dopo circa venti minuti di gioco a causa di una violenta rissa che ha coinvolto praticamente tutti gli effettivi delle due squadre.

Mister Fontana nelle giornate precedenti aveva chiesto alla società di trovare un avversario di caratura tecnica importante per testare gli schemi e la condizione fisica dei propri calciatori in vista della prima partita stagionale a Catania.

Considerata la difficoltà nel reperire un avversario di spessore, viene contatta la Frattese squadra che milita nel Campionato Nazionale Dilettanti, che l’anno scorso ha mancato di poco il salto di categoria e che quest’anno ci riproverà, avendo allestito una buona rosa.

Mister Fontana volendo testare tutti i suoi calciatori, inizialmente manda in campo una formazione diversa rispetto alle uscite ufficiali in Tim Cup:

Bacci in porta, Cancellotti, Atanasov, Santacroce e  Petrucciuolo (in prova prima del possibile tesseramento) in difesa, Capodaglio, Izzillo e Mastalli a centrocampo e il tridente Marotta, Ripa e Sandomenico.

Mister Liquidato manda in campo i suoi uomini con il 4-4-2, questi i calciatori:

Parso, Palumbo, Della Monica,Costanzo,Riccio,Vacchetta,Ammaturo,Liccardo,Longo,Ficarotta, Da Dalt.

Veniamo alla cronaca della gara

Pronti via e Ripa al secondo minuto su assist di Izzillo va a bersaglio.

Le Vespe trovato il vantaggio soffrono soprattutto la fisicità e l’agonismo mostrato in campo dai giocatori della Frattese che sembrano disputare una finale per un prestigioso trofeo e non una tranquilla amichevole. L’arbitro della gara si dimostra impreparato alla situazione e permette ai calciatori della Frattese falli di gioco che di gioco hanno ben poco, in particolare Liccardo e Ficarotta sono i più scorretti.

Il primo squillo della Frattese arriva all’ottavo minuto di gioco con Liccardo che colpisce bene dal limite ma la palla viene deviata e finisce in angolo.

Al 10’ si vede ancora Frattese con Ficarotta che se ne va in contropiede ma la sua conclusione in diagonale termina a lato.

Dopo 18 minuti la Frattese trova il pari: Liccardo entra come un killer su Capodaglio che resta a terra dolorante, l’arbitro non batte ciglio e fa continuare, la palla arriva a Ficarotta che approfitta della dormita della difesa gialloble e insacca alle spalle dell’incolpevole Bacci.

Capodaglio non ce la fa e viene sostituito da Esposito.

Il numero 8 della Frattese, Liccardo non contento dei falli commessi dopo altri tre minuti di gioco insegue letteralmente Esposito, sferrandogli un calcio che scatena la reazione del giovane centrocampista, a quel punto volano parole grosse e i giocatori in panchina della Juve Stabia si riversano in campo per far valere le proprie ragioni. È scaturito un parapiglia assurdo che ha costretto l’arbitro, inadeguato all’occasione, a sospendere il match.  I giocatori della Frattese guadagnano gli spogliatoi, mentre quelli della Juve Stabia restano in campo disputando una partitella in famiglia.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Redazione Sportiva

Redazione Sportiva

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat