Quantcast

JUVE STABIA Ferrara - Caserta
juvestabia - news

Juve Stabia, Ferrara – Caserta: “Ad Andria per iniziare bene”

Per la consueta conferenza stampa della vigilia del match di domani ad Andria, si sono presentati in sala stampa Caserta e Ferrara, tecnici della Juve Stabia. Ecco le parole del duo seduto sulla panchina delle vespe, raccolte dalla nostra Redazione presente al Menti:

Ferrara: ” Andremo ad Andria per testare il nostro stato di forma e per iniziare bene il nuovo campionato. Ci teniamo a fare bella figura contro una discreta squadra che sarà sicuramente difficile da affrontare. Abbiamo fatto il massimo in settimana e siamo tranquilli in vista del primo impegno del campionato. La squadra si è messa a disposizione sin dall’inizio e siamo contenti di questo.”

Caserta: “Inizia una carriera nuova per me e ho sensazioni nuove. Da calciatore era una cosa, da allenatore sarà un’altra. Noi due cercheremo di mettere a loro disposizione la nostra esperienza per aiutarli a crescere e fare un buon campionato. Abbiamo la volontà di iniziare bene il campionato e di vincere subito alla prima uscita di campionato. Sul mercato dobbiamo puntellare la rosa con qualche uscita e qualche entrata. Siamo carenti in alcune zone e sicuramente arriveranno nuove pedine. Spero finisca presto il mercato perchè è estenuante, voglio che tutti pensino al campo e non al resto. Chi, in questo momento è alla Juve Stabia, deve fare il massimo e non pensare al futuro.

Albadoro? E’ un giocatore molto importante ma è della Ternana. Sono felice dei giocatori a mia disposizione perchè sono giocatori forti. Ora pensiamo all’Andria e non al calciomercato. I pugliesi sono una squadra ostica che farà punti specialmente in casa. Dobbiamo rispettarli ma sappiamo che se siamo concentrati e volenterosi sono gli altri che devono preoccuparsi della Juve Stabia, siamo una squadra forte.

Vibonese? Sono felice per loro ma credo che le tempistiche siano totalmente sbagliate. Certe cose andavano viste prima e non al 24 agosto.

Tifosi? Sono sempre stati dalla nostra parte e sono sicuro che anche quest’anno saranno sempre con noi. Loro seguono anche gli allenamenti e sanno che i ragazzi si impegnano e hanno bisogno di loro. Quest’anno, particolarmente, abbiamo bisogno del calore degli stabiesi perchè la squadra è molto giovane ed è giusto che tutti abbiano il supporto dei nostri tifosi.

Costantini? E’ un ragazzo che deve crescere. E’ una pedina che potenzialmente può fare benissimo, ma insieme a lui sono tanti i ragazzi promettenti che possono consacrarsi in questa stagione.

Modulo? Ci stiamo lavorando, non ci fossilizzeremo su un singolo modulo.

© RIPRODUZIONE DEL TESTO, TOTALE O PARZIALE, CONSENTITA ESCLUSIVAMENTE CITANDO LA FONTE– Qualunque violazione del diritto di copyright sarà perseguita a norma di legge.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania