Quantcast

Banner Gori
Di Maio Juve Stabia
juvestabia - news

Juve Stabia, una figura storica che lascia il sodalizio gialloblè

Juve Stabia, una figura storica che lascia il sodalizio gialloblè. Si tratta di Pino Di Maio, da 17 anni con le Vespe e team manager negli ultimi tre anni

Juve Stabia, una figura storica che lascia il sodalizio gialloblè

 

Una figura importantissima del sodalizio gialloblè lascia la Juve Stabia e lo fa in punta di piedi, come sempre è stato il suo lavoro: oscuro ma preziosissimo e indispensabile per le sorti della Juve Stabia. Si tratta di Pino Di Maio, da ben 17 anni con la società gialloblè. Mai come in questo caso si può a giusta ragione affermare che va via un pezzo di storia del glorioso club stabiese.

Sempre disponibile verso tutti, un amico e un trait d’union tra i calciatori e la società e verso chiunque gravitasse nell’orbita della società Juve Stabia, Pino Di Maio ha iniziato a lavorare in società occupandosi del settore giovanile durante il periodo della presidenza D’Arco.

Poi con l’avvento del presidente Franco Manniello, Di Maio era passato ad occuparsi della prima squadra, diventando nel corso degli ultimi tre anni il Team Manager delle Vespe e guadagnandosi fin da subito la fiducia del presidente più vincente della storia delle Vespe di Castellammare.

In pratica era il vero e proprio tuttofare della Juve Stabia. Organizzava tutto lui: dalle trasferte, ai ritiri, agli allenamenti fino ad arrivare a tutto ciò che potesse avere attinenza con la prima squadra. Molto spesso anche addetto alla biglietteria e al rilascio dei pass ai giornalisti, Pino Di Maio ha davvero dedicato 17 anni della sua vita alla Juve Stabia proprio per il grande amore che lo legava e lo lega tuttora ai colori gialloblè.

Sarà davvero improbo il compito di chi sarà chiamato a sostituire il buon Pino Di Maio così come non deve essere stata impresa facile per lui arrivare alla decisione di lasciare la sua amata Juve Stabia dopo tanti anni. Stessa decisione aveva preso un pò di tempo fa anche l’ex medico sociale delle Vespe, il dottor Catello di Somma, anche lui legato a doppio filo al sodalizio gialloblè ed oggi alla Cavese.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più