Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia Gaetano Cimmino Andrea Langella Franco Manniello Mauro Balata serie b Castellammare di Stabia
juvestabia - news

Juve Stabia, il sindaco Cimmino chiede un incontro a Manniello e Langella

Juve Stabia, il sindaco Cimmino chiede un incontro a Manniello e Langella. Il primo cittadino si fa da garante per cercare una riappacificazione tra i due soci

Juve Stabia, il sindaco Cimmino chiede un incontro a Manniello e Langella

 

Settimana piena di turbolenze quella appena trascorsa in casa Juve Stabia. Infatti dopo il contraddittorio dai toni molto aspri tra il patron Manniello e il presidente Langella nel corso della trasmissione Juve Stabia Live di giovedì 21 maggio, sono arrivate in rapida successione prima le dimissioni dell’amministratore unico nonché vicepresidente ing. Vincenzo D’Elia, e domenica pomeriggio anche le dimissioni del presidente Andrea Langella in un comunicato ufficiale con una serie di accuse nei confronti dell’altro socio al 50% della Juve Stabia.

Il presidente dimissionario Langella ha affermato nel comunicato che “non ha più senso proseguire in questa avventura, pur garantendo a mia cura e spese “in prorogatio” e fino alla nomina del nuovo Amministratore e del nuovo Presidente, la gestione sanitaria (test già eseguiti, tamponi da fare domani in avanti, per tutti) e organizzativa per la migliore e compiuta ripresa degli allenamenti dei nostri atleti”. 

Il sindaco Gaetano Cimmino è sceso a questo punto in campo per cercare di attuare una strategia distensiva nei confronti dei due maggiori azionisti della società gialloblè (entrambi proprietari al 50% della società). L’obiettivo è quello di cercare una riappacificazione tra i due soci, vera e propria conditio sine qua non, secondo il primo cittadino di Castellammare, per il raggiungimento dell’obiettivo salvezza e per i successi futuri delle Vespe.

Di seguito la nota ufficiale pubblicata sulla pagina Facebook del sindaco Cimmino.

“Ho chiesto ai presidenti Manniello e Langella un incontro ufficiale al Comune. La Juve Stabia è un fiore all’occhiello per la mia città, un patrimonio straordinario per tutta Castellammare. E sono convinto che ci siano tutti i presupposti per gettare le basi per garantire un futuro importante alla Juve Stabia”.

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat