Quantcast

juvestabia - news

Juve Stabia – Catania 0 – 1. Caserta: “Fa male solo il risultato. Non posso rimproverare niente alla squadra” (VIDEO)

Sconfitta bruciante per la Juve Stabia, che si vede beffare al 94esimo dalla rete di Mazzarani. L’analisi della gara da parte del tecnico gialloblù Fabio Caserta.

“Il problema è che noi non ci siamo mai lamentati. Noi valutiamo i fatti, solo questo. La stessa dinamica del fallo fischiato a favore di Mazzarani si è verificata almeno due volte con Simeri, ed è stato fischiato il fallo a favore del Catania.
A fine partita Morero si è avvicinato chiedendo, giustamente, il perché del recupero non allungato dopo l’esultanza del Catania e, solo per questo, si è beccato il rosso. In più l’arbitro chiedeva la protezione degli steward: questa cosa mi ha dato enormemente fastidio, Castellammare è una città pacifica e civile e nessuno ha bisogno di protezione, in nessuna circostanza.
La classe arbitrale si sente di stare su un piedistallo e noi siamo le vittime designate.
La prestazione positiva fa piacere, ma nel calcio contano i punti. Sono varie giornate in cui noi non raccogliamo punti, non solo per demeriti nostri o per aspetti tattici. Ogni volta ne succede una nuova.
Dispiace che proprio oggi, con più tifosi a gremire il Menti, sia mancato un risultato positivo. Adesso non bisogna abbassare la testa ma lavorare e correre dando sempre di più.
Strefezza? Ha fatto un’ottima gara in un ruolo non suo; si è impegnato tanto e sono certo che crescerà sempre più. Non posso rimproverare niente a nessuno: fa male solo il risultato.
La gara di Coppa Italia? Dovremo far rifiatare chi non è al top ma non sarà facile visti i tanti infortuni. Daremo tutto anche contro la Paganese in Coppa ma senza perdere di vista la gara di Monopoli.
Sono soddisfatto della prestazione e della personalità mostrate dalla Juve Stabia. Abbiamo giocato alla pari con una squadra che per risorse, organico e ambiente punta alla Serie B e che ha fatto tanti anni la Serie A; ripartiamo da questi aspetti.
Lisi? Sta cercando di tornare il giocatore che è ed è sulla buona strada ma deve dare ancora di più. Io lo martello spesso perché so che è un ragazzo di assolute qualità e che può fare la differenza.
A prescindere dagli ultimi risultati, posso solo ringraziare la squadra per l’attenzione e l’impegno con cui mi seguono ogni giorno”.

A cura di Raffaele Izzo

Riproduzione riservata e consentita solo dietro nostra autorizzazione.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Luisa Di Capua

Nata il 7 febbraio a Castellammare di Stabia.
Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, con specializzazione magistrale in Giornalismo e Cultura editoriale all’Università degli Studi di Parma.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania