Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia Bisceglie PAGELLE
juvestabia - news

Juve Stabia 1 – Bisceglie 0 (Pagelle): Fantacci, perla di altra categoria

La Juve Stabia torna a giocare tra le mura amiche del Menti e conquista contro il Bisceglie una vittoria sudata ma meritata che la mantiene nelle zone nobili della classifica. Un gol di Fantacci nei minuti finali, alla sua prima rete con la maglia gialloblè, regala una gioia ai tifosi della Juve Stabia a cui il Covid ha tolto di nuovo la possibilità di assistere ad una gara dal vivo dopo la parentesi con la Cavese. Nella Juve Stabia Orlando, Garattoni e Rizzo, sono gli esterni che fanno volare le Vespe

Questi sono i voti ai calciatori in maglia gialloblu:

Matteo Tomei voto 6
Serata abbastanza tranquilla per la saracinesca gialloblè che però ha sempre il merito di mettere a suo agio la difesa con uscite alte a basse precise e puntuali.

Alessandro Garattoni voto 6,5
Nelle nostre pagelle non esiste il voto con il meno altrimenti l’ottimo terzino destro delle Vespe meriterebbe un 7–, nel quale i due segni negativi arrivano solo per i cross non sempre precisi che mette al centro. Per il resto, sembra avere le ‘DURACELL’ per quanto corre ininterrottamente per l’intera gara.

Magnus Troest voto 6,5
Nessun problema dalle sue parti, dove svetta imperiale in mezzo alla banda bassotti pugliese. Peccato per il problema fisico che gli fa saltare il finale, sono i primi 16’ dell’intero campionato senza di lui, indispensabile, a giusta ragione, per mister Padalino.
Dal 29’ s.t. Roberto Codromaz voto 6,5
E’ suo il merito del 2-0 facendo una grande ripartenza e rubando il tempo su un cambio di fronte del Bisceglie. La sua sgroppata vale un sei contro quattro, con palla a Garattoni e assist per Fantacci che chiude il match. In difesa pochi grattacapi per lui.

Nicholas Allievi voto 6
Sembra meno in palla di altre circostanze, ma comunque centellina i rischi al minimo, pur non facendo mancare un brivido ai suoi tifosi con un rinvio sbilenco nel finale.

Alberto Rizzo voto 6,5
Soffre pochissimo le discese degli avversari, e quando sale, come Garattoni sull’altra corsia, son sempre problemi per gli avversari. Pecca di imprecisione in alcune triangolazioni, ma il suo sovrapporsi di continuo a Bubas, crea scompiglio nell’abbottonato 4-5-1 biscegliese.

Jacopo Scaccabarozzi voto 6,5
Sia da esterno, in altre gare, sia da centrale, in questa gara, è sempre nel vivo della manovra, sfortunato nel colpire il palo, corre tanto e di conseguenza cala alla distanza. Il migliore del suo reparto, ieri.
Dal 35’ s.t. Andrea Vallocchia voto 6,5
Leggi 10 minuti più recupero in campo e può sembrare un voto eccessivo, ma quando la Juve Stabia sembrava aver perso un po’ di mano il match a centrocampo, la sua fisicità, al fianco di Berardocco, e spesso nel dare supporto agli esterni, soprattutto sulla destra, è stata importante, quando il calo fisiologico degli avversari si è palesato, lui ha svettato con la sua atleticità.

Andrea Bovo voto 5,5
Non è stata la sua miglior partita, la sua presenza in mezzo al campo si nota, l’esperienza che mette in ogni giocata è fondamentale, ma stavolta non determinante. La condizione non è al top, e nel secondo tempo si vede.
Dal 29’ s.t. Luca Berardocco voto 6
Meglio di altre circostanze, capisce che è il momento di far vedere le sue qualità, altrimenti rischia di vedere molta panchina nel resto del campionato, anche perché Bovo è un atleta capace di fare la differenza in categoria. Ci si aspetta, comunque, molto di più da lui.

Alessandro Mastalli voto 5,5
Anche in questo caso non essendoci il 6 meno propendiamo per una quasi sufficienza per il capitano, che stavolta non sembra essere molto ispirato, pur non facendo mai mancare il suo contributo e la sua volontà su ogni possesso.

Francesco Orlando voto 6,5
Un ottimo acquisto, finalmente disponibile quasi al meglio, per lo scacchiere offensivo di mister Padalino. Quando la palla è tra i suoi piedi, sembra poter sempre nascere qualcosa di importante per lo sviluppo offensivo delle vespe. Difficile lasciarlo fuori quando è in buona condizione.
Dal 35’ s.t. Tommaso Fantacci voto 7
Segna un goal da categoria superiore, perché sembra anche ‘incartarsi’ sulla prima finta, ma poi è bravissimo a spiazzare l’ottimo portiere avversario, tirando sul primo palo e non sul secondo a giro come in tanti fanno e non dando tempo di reazione a Russo. Potrebbe essere il goal della svolta per lui.

Nico Bubas voto 6
Se la palla è tra i suoi piedi può sempre succedere qualcosa e lo dimostra per lunghi tratti del match, in alcune circostanze, però, sembra non riuscire a trovare lo spazio per servire al meglio i compagni con dei cambi di gioco che sarebbero pericolosi per l’arcigna difesa pugliese.
Dal 45’ s.t. Mariano Guarracino voto 6,5
Ma come, un 6,5 per giocare solo il recupero? Il ragazzo merita tutto il voto che non è solo di incoraggiamento ma meritato viste alcune chiusure molto importanti. Non è facile per un giovane giocare così poco ed entrare subito in gara come ha fatto il giovane e interessante prospetto della cantera GialloBlè.

Niccolò Romero voto 5,5
Stavolta il ‘colosso’ GialloBlè divora due clamorose occasioni che renderebbero la sua partita quasi perfetta. Comunque è un giocatore che fa reparto quasi da solo e impegna tre quinti della difesa avversaria, liberando spesso varchi per gli esterni alti e gli interni di centrocampo.

Pasquale Padalino voto 7
I suoi cambi sembrano tardivi, forse Vallocchia e Fantacci potevamo entrare una ventina di minuti prima, hanno pensato in tanti, guardando il match, ma, alla fine, ha ragione lui, con i cambi decisivi sia nell’azione del goal sia nelle giocate successive a centrocampo e in difesa. Inoltre la sua squadra crea tantissimo ed ha sempre il merito di provare a vincerla.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più