juvestabia - news

Gabriele Midolo: “Sarà un Siracusa che venderà cara la pelle”

gabriele midolo
Gabriele Midolo corrispondete da Siracusa di MagazinePragma ci parla della squadra siciliana

Nel corso della trasmissione radiofonica di ViviRadioWeb, “Il Pungiglione Stabiese”, abbiamo avuto in collegamento Gabriele Midolo collega di Magazine Pragma; con lui si è parlato del match di domenica sera tra Juve Stabia e Siracusa.

La Juve Stabia dopo la vittoria nel turno infrasettimanale contro il Messina, attende dopo sei anni il Siracusa, partita sentita tra le due tifoserie visto il rapporto di fratellanza che vige nel segno di Nicola De Simone: Sicuramente. Domenica sera al Menti sarà una grande festa, probabilmente gli ultras aretusei non entreranno all’interno dello stadio visto che non si sono tesserati. Ci sarà un esodo massiccio, i nostri tifosi già sono in fermento desiderosi di riabbracciare la tifoseria stabiese e ritrovarci tutti insieme. A mio avviso verrà un Siracusa agguerrito che proverà a far risultato e a risollevarsi dalle sabbie mobili della classifica. La squadra è in crescita, e di conseguenza ci auguriamo di fare punti.

L’anno scorso lei ha avuto l’onore di lavorare con la società Siracusa in qualità di fotografo ufficiale, dopo la cavalcata trionfale in Lega Pro, adesso ha deciso di collaborare con la redazione di Magazine Pragma, le sue emozioni in merito: Un’emozione indescrivibile, da semplice tifoso ho lavorato per il Siracusa Calcio, ringrazio il sodalizio per l’esperienza concessa, un ruolo che mi ha permesso di poter interagire attivamente con i calciatori. A bordo campo bisogna contenersi, è difficile per qualsiasi tifoso, ma avendo già fatto esperienza lo scorso anno, adesso con Magazine Pragma non riscontro difficoltà a mantenere l’esultanza e cerco di svolgere il mio lavoro al meglio.

Il migliore acquisto del Siracusa: Senza ombra di dubbio Cassini, un giovane talentuoso proveniente dalla primavera del Palermo, un sudamericano di nazionalità argentina. Parlandone con i colleghi di Palermo, loro lo paragonavano come un possibile erede di Dybala. Si è ben messo in mostra nelle ultime uscite, ha tanta grinta e voglia di fare, e contro il Foggia si è divorato il gol del pareggio allo scadere. Peccato, ma sicuramente avrà modo per riscattarsi.

Il Siracusa ha ambizioni play-off?: L’obiettivo resta una tranquilla salvezza, spero che la squadra possa raggiungere quanto prima l’obiettivo e conquistare punti preziosi al “De Simone” sperando che possa ritornare ad essere un fortino inespugnabile.

Quale modulo sta utilizzando il Siracusa, in particolare è una squadra che cerca di imporre il proprio gioco o si copre per poi ripartire in contropiede?: La squadra contro il Taranto ha impostato il proprio gioco creando numerose occasioni da gol, ma ha problemi la davanti, le punte non riescono a segnare con continuità e sicuramente Sottil proverà nuove soluzioni. Risolti invece i meccanismi in difesa, il tecnico ha ridisegnato il reparto, dopo che la retroguardia è stata messa a dura prova, e spesso ha evitato brutte figure solo per meriti dell’estremo difensore Santurro, che a suon di parate è risultato sempre tra i migliori in campo.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Si diffida dall’utilizzo e/o dalla riproduzione anche parziale del presente articolo senza citazione della fonte

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale