Quantcast

Stefano Dicuonzo
juvestabia - news

Ex Juve Stabia, nuova avventura per Stefano Dicuonzo

Nuova avventura per uno degli eroi del 19 giugno 2011 della Juve Stabia: Stefano Dicuonzo. Il duttile difensore è infatti un nuoco calciatore dll’Anzio. L’ex terzino delle Vespe è stato uno dei pilastri dell’epoca di Piero Braglia, disputando da protagonista la stagione della promozione in Serie B e le prime due in cadetterie. Proprio poche settimane fa, Dicuonzo ai nostri microfoni ha confermato come il suo legame con Castellammare sia sempre forte.

Questo il comunicato dell’Anzio:

 L’Anzio Calcio 1924 comunica di aver perfezionato il tesseramento del calciatore Stefano Dicuonzo, svincolato dopo aver disputato la prima metà di stagione con il Roccella, nel Girone I di Serie D. Stefano Dicuonzo, laterale di centrocampo e di difesa, è nato a Torino il 19 settembre del 1985. Cresciuto nel settore giovanile della Juventus, vince il Torneo di Viareggio nel 2005 e si laurea Campione d’Italia Primavera nel 2006, giocando da titolare la finale di Rimini contro la Fiorentina. L’esordio tra i grandi arriva nella stagione 2006/07, a Ravenna, in Serie C1. Con i romagnoli realizza un gol – in trasferta ad Avellino – e contribuisce alla promozione in Serie B della formazione allora allenata da Dino Pagliari. Seguono due stagioni meno positive con Pro Sesto e Pro Patria e una da titolare a Catanzaro, in Seconda Divisione. I calabresi falliscono la promozione cedendo alla Cisco Roma ma per Dicuonzo si aprono comunque le strade della Prima Divisione grazie alla chiamata della Juve Stabia. Con i campani disputa 26 gare e conquista la Serie B vincendo la finale dei playoff proprio contro l’Atletico Roma. L’esordio in cadetteria avviene il 27 agosto del 2011 ad Empoli mentre il primo gol è datato 17 novembre 2012 e vale i tre punti contro lo Spezia. Lascia i gialloblù dopo tre stagioni, 99 presenze in campionato e 3 gol. Da allora la sua carriera prosegue in Lega Pro, a Grosseto, Benevento, Pisa (24 presenze tra il 2014 e il 2016), prima di terminare la sua esperienza tra i professionisti disputando una stagione a metà tra Paganese e Racing Roma. Nel 2017 scende in Serie D per difendere i colori dell’Isola Capo Rizzuto e successivamente del Roccella.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania