Quantcast

juvestabia - news

Ex Juve Stabia – Braglia firma l’impresa: il Cosenza è in Serie B

È il Cosenza di Piero Braglia a trionfare nei playoff volando in Serie B ed affiancando Livorno, Padova e Lecce. Finale divertente, quella dello stadio Adriatico di Pescara, con i lupi calabresi a surclassare nettamente il Siena nel primo tempo, chiuso in vantaggio 1-0 grazie alle rete di Bruccini. In apertura di ripresa arriva il raddoppio rossoblu di Tutino; i toscani accorciano le distanze con Marotta, che al 72esimo conquista e trasforma il penalty della speranza. La speranza bianconera si scontra però sul cinismo del Cosenza, che chiude la gara nel finale con il 3-1 di Baclet.

Al triplice fischio, esplode la festa per i 10000 tifosi del Cosenza giunti a Pescara, con Braglia, autentico eroe della stagione dei calabresi, portato in trionfo dai suoi.

Quarta promozione per il tecnico toscano, dopo quelle centrate con Catanzaro, Pisa e Juve Stabia. Proprio la promozione del Cosenza ricorda quella del 2011 della Juve Stabia, con la squadra di Braglia non tra le favorite degli spareggi promozione ma in grado di sovvertire i pronostici. Oltre a quello di Braglia dalla panchina, decisivo il contributo di altri due ex Juve Stabia: Camigliano e Baclet.

Queste le parole rilasciate da Braglia a RaiSport al termine della gara:

Sono nella storia del campionato di Serie C? Mi piacerebbe entrare nella storia anche di altre categorie. Stasera abbiamo fatto fatica perché era la nona partita ravvicinata e non siamo stati brillanti. Siamo felici perché abbiamo fatto felice una città intera e questo è quello che conta. Palmiero? Litighiamo un giorno sì e uno no..siamo fatti così. Tutino? Deve capire che può arrivare in altre categorie. Il mio futuro? Non me ne frega niente..un posticino tra ottobre e novembre lo trovo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania