Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
juvestabia - news

Esposito(Il Messaggero): “Il Rieti non è la stessa squadra dell’andata”

Durante la puntata de “Il Pungiglione Stabiese” programma a cura della nostra redazione e in onda sulla pagina Facebook “Stabiesi al 100%”, abbiamo avuto il piacere di sentire il collega Mattia Esposito de “Il Messaggero” per presentare la gara tra Rieti e Juve Stabia di lunedi sera. Ecco le sue parole:

“Il Rieti, dopo una stagione tormentata, sta finalmente trovando un po’ di stabilità. C’è stata una rivoluzione a gennaio e, questa, non è la stessa squadra dell’andata. Con Capuano si è trovata una solidità difensiva che ha portato risultati importanti e, ora, la squadra da filo da torcere a tutti. Come dimostrato con la vittoria di domenica contro il Catanzaro. La squadra è meno offensiva rispetto all’andata ma è estremamente solida. Subisce pochi gol e, con Capuano, il Rieti non è mai stato messo sotto da nessuno. Zero calcio champagne ma 100% di solidità e concretezza. Nel mercato di gennaio sono arrivati tanti giocatori forti che hanno portato esperienza e punti ai laziali.

Il tecnico ex Juve Stabia dovrà valutare alcuni giocatori per la sfida di lunedi. Dovrebbe schierare il Rieti con un 3-5-2 formato da Marcone in porta, Mattia, Gigli e Delli Carri in difesa, Brumat, Marchi, Carpani, Maistro e Zanchi a centrocampo mentre in attacco ci sono varie possibilità e si deve valutare chi è al meglio. Servirà un grande Rieti per fermare le vespe. Anche se i padroni di casa non devono assolutamente sottovalutare gli ospiti perchè sono una squadra molto ostica. Anche all’andata, nonostante la sconfitta, il Rieti non aveva sfigurato contro la Juve Stabia.

Salvezza? La strada è sicuramente quella giusta ma manca ancora qualche punto. Credo che la solidità dei laziali possa far loro sognare anche i play off. Si penserà gara dopo gara e si cercherà di fare bene. Se la giocheranno fino alla fine perchè Capuano, a differenza di Cheu, si difende bene e soprattutto sprona al massimo la squadra.

Pubblico? Qualcuno sicuramente seguirà il Rieti in quel di Castellammare. Anche al Scopigno la situazione sta migliorando e gli spalti si stanno riempendo di più. Fino a gennaio cera diffidenza verso la proprietà greca e, con il passaggio di proprietà, il tifo sta tornando. I tifosi sono più tranquilli. “

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania