Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Bruno El Ouazni
juvestabia - news

El Ouazni: “La Juve Stabia meritava almeno 6-7 punti in più”

Bruno El Ouazni, ex attaccante della Juve Stabia, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Juve Stabia Live Talk Show sul momento delle Vespe

El Ouazni: “La Juve Stabia meritava almeno 6-7 punti in più”

Bruno El Ouazni, ex attaccante delle Vespe, è intervenuti ieri sera nel corso della trasmissione televisiva Juve Stabia Live Talk Show. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

L’anno scorso abbiamo vissuto momenti bellissimi e importanti ma la Serie B è un altro discorso. Sono tutte squadre con giocatori importanti e con un blasone. Ogni partita è una finale ed è un campionato molto complicato. Ci tengo tantissimo alla Juve Stabia. L’unica partita che non ho visto è stata quella con il Frosinone. Dico a tutti di stare vicini alla squadra, all’allenatore, al direttore sportivo Ciro Polito e alla società. L’anno scorso – continua El Ouazni – qualche fischio di troppo c’è stato quando eravamo un pò in affanno nel girone di ritorno ma poi abbiamo fatto benissimo e abbiamo concluso il campionato alla grande. Il momento che stanno vivendo i ragazzi è complicato. Dico di stare vicini il più possibile alla squadra. 

Il direttore sportivo ha fatto un’ottima squadra con giovani importanti e promettenti e uomini più esperti. Alla Juve Stabia mancano almeno 6-7 punti che la farebbero stare insieme al Crotone. Il direttore è una persona molto competente e se ha parlato significa che c’era un motivo valido. 

Il gol di Trapani? E’ stato bellissimo per me ma più del gol è stato importante vivere l’emozione della vittoria. Quella vittoria ci ha fatto capire che si poteva vincere il campionato. Contro una squadra che era molto forte e che è stata la nostra antagonista per tutto il campionato. 

La Juve Stabia è stata molto sfortunata – continua El Ouazni – e sta pagando un pò la fortuna che abbiamo avuto lo scorso anno. Ricordo quest’anno le sconfitte immeritate a Livorno, ad Empoli con un rigore inventato, il primo tempo contro l’Ascoli. La Juve Stabia per me doveva avere almeno 6-7 punti in più. Il mister lo scorso anno ha tirato fuori da me qualcosa che non avevo mai mostrato. Caserta in due anni ha fatto un quarto posto e una vittoria in campionato. Bisogna andare avanti con Caserta che è una persona molto preparata. Gli infortuni non sono colpa sua.

Non avevo mai giocato in un campo come quello del Bentegodi e l’anno scorso sono stato felicissimo di giocarci in Coppa Italia e devo dire che stavo facendo un gol meraviglioso lì.

C’è più tensione quando giochi con squadre di pari livello mentre quando giochi contro squadre importanti dai sempre il massimo e cerchi di fare bene. Il Chievo è costruito per salire in Serie A. L’unico rammarico che ho è il fatto che la Juve Stabia giocherà con molte assenze. Con tutti gli effettivi a disposizione le Vespe avrebbero potuto anche vincere a Verona. Vincere contro il Chievo farebbe cambiare la logica del campionato della Juve Stabia. 

Mi auguro che la Juve Stabia torni con un risultato positivo da Verona. Se fosse la vittoria sarebbe ancora meglio, ma anche un pari andrebbe bene tenuto conto delle tante assenze delle Vespe. Ai tifosi voglio dire che devono stare molto vicini alla squadra soprattutto ora perchè ne hanno veramente tanto bisogno in un momento in cui i risultati stentano ad arrivare. Spero che lo stadio si riempia sempre quando giocano in casa al Menti”. 

 

a cura di Natale Giusti 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat