Quantcast

Banner Gori
Le Pagelle Juve Stabia di Salvatore Sorrentino
juvestabia - news

Chievo Verona- Juve Stabia, le pagelle delle vespe

Vittoria preziosissima per la Juve Stabia di mister Fabio Caserta che vince 2-3, in rimonta, contro il Chievo Verona al Bentegodi. Primo tempo difficile per la Juve Stabia che chiude il primo tempo perdendo 2-0 sotto i colpi di Rigione e Pucciarelli. I veneti hanno vita facile nonostante due cambi forzati nei primissimi minuti. Sembra finita per le vespe ma nella ripresa cambia tutto e la Juve Stabia riapre subito il match con un bel gol di testa di Addae. Sulle ali dell’entusiasmo i gialloblù continuano ad attaccare e Canotto, atterrato dal finlandese Vaisanen, si procura un calcio di rigore. Forte, dal dischetto, fa 2-2. Lo stesso Canotto esce per crampi e Caserta, inserendo la punta Rossi, dimostra di volerla vincere. Proprio l’attaccante scuola Lazio, allo scadere, viene atterrato da Semper in area di rigore. Ancora rigore e ancora Forte in gol! Apoteosi Juve Stabia che ribalta il match e chiude sul 2-3. Queste le nostre pagelle della Juve Stabia:

RUSSO 6: Il portiere stabiese può poco e nulla in occasione dei due gol. Bravo nelle uscite e a difendere il vantaggio nel finale.

VITIELLO 6: Si perde Pucciarelli in occasione del 2-0. Nella ripresa gioca una gara più che positiva. Leader.

TROEST 6.5: Anche lui é un po’ incerto nel primo tempo. Nel secondo tempo il vichingo riprende il martello e distrugge ogni tentativo d’attacco da parte di Meggiorini. Thor.

MEZAVILLA 6: Rodríguez fa quel che vuole dal suo lato. In occasione del gol del 2-0 lo salta con estrema facilità.

RICCI 6: Gara con qualche sbavatura anche per lui. Certamente, però, c’è stato qualche miglioramento rispetto all’ultima uscita. Penso positivo.

CALÓ 6.5: Come quasi tutti i suoi compagni, la sua prova cambia totalmente dal primo al secondo tempo. Malissimo nel primo, alla grande nel secondo. Il Pirlo stabiese smista palloni con estrema facilità. Cervello.

BUCHEL 5.5: Si vede solo per un giallo dopo pochi minuti. Rimandato.

ADDAE 7.5: Gladiatore. Lotta su tutti i palloni e segna il gol del momentaneo 2-1. Può diventare prezioso per la Juve Stabia dopo un inizio di campionato da incubo.

CANOTTO 6.5: Non la miglior prova in maglia stabiese per lui ma anche oggi mette la firma sul match conquistando un prezioso rigore, poi trasformato da Forte. Treno.

BIFULCO 6: Non si vede tantissimo l’esterno scuola Napoli. Anche lui, come Ricci, sicuramente sta crescendo rispetto ad altre prestazioni.

FORTE 8: Man of the match. Ha la freddezza di segnare due rigori importantissimi e che possono cambiare la stagione della Juve Stabia. Lo squalo é tornato!

 

ELIA 6.5: Entra al posto di Mezavilla e si disimpegna alla grande come terzino sinistro. Benissimo in fase difensiva, dai suoi piedi ripartono molte azioni delle vespe. Uomo in più.

ROSSI 6.5: Ha il grande merito di guadagnarsi il rigore decisivo al 90’. Anche lui sta recuperando posizioni nelle gerarchie e può dimostrare di essere utile. Pollice in su.

 

MALLAMO 7: Esce uno spento Buchel ed entra un ispirato Mallamo. Ale sfodera una prova sontuosa e il suo ingresso sballa il centrocampo clivense. Bene così.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat