juvestabia - news

Casertana vs Juve Stabia 1-1: Cronaca

Casertana vs Juve Stabia

Tredicesima giornata di campionato per la Juve Stabia di mister Gaetano Fontana che è impegnata al Pinto di Caserta contro la Casertana di Mister Tedesco. Serata fredda con il Pinto che registra una massiccia affluenza di tifosi gialloblè. 800 gli stabiesi “ufficiali” che in settimana in poche ore hanno polverizzato tutti i biglietti disponibili. La Juve Stabia vuole confermarsi in testa alla classifica, mantenendo o meglio ancora aumentando il vantaggio sulle dirette inseguitrici. I falchetti vogliono dare continuità alla vittoria di Cosenza che li ha proiettati in piena zona play off.

Il manto erboso dello stadio casertano sembra in discrete condizioni. Ecco le formazioni ufficiali:

CASERTANA (4-3- 3): GINESTRA, FINIZIO, RAINONE, D’ALTERIO, PEZZELLA, RAJICIC, MATUTE, CARRIERO, CARLINI, ORLANDO, CORADO.

A DISPOSIZIONE: FONTANELLI, ANACOURA, GIORINO, LORENZINI, DE MARCO, GIANNONE, RAMOS, DE FILIPPO, COLLI, TAURINO

JUVE STABIA (4-3- 3): RUSSO, CANCELLOTTI, MORERO, ATANASOV, LIVIERO, CAPODAGLIO, MASTALLI, IZZILLO, MAROTTA, RIPA, SANDOMENICO.

A DISPOSIZIONE: BACCI, AMENTA, CAMIGLIANO, LIOTTI, ESPOSITO, ZIBERT, SALVI, KANOUTE, LISI, MONTALTO, DEL SANTE, ROSAFIO.

1’: partiti!

Nei primi 7 minuti di partite, fasi di studio da parte delle due squadre.

8’ bella azione di Sandomenico sulla fascia che crossa in mezzo per Izzillo che di testa batte Ginestra, ma la posizione del centrocampista era in fuorigioco.

La Juve Stabia cerca di imporre il proprio gioco soprattutto sfruttando la fascia sinistra con Sandomenico e Liviero sugli scudi

16’ errore di Morero che permette a Carlini di avanzare in contropiede con il solo Atanasov che difende ed è bravo a spingere Carlini largo. L’attaccante della Casertana non vede l’inserimento di Matute a rimorchio e cerca invece di servire Orlando, ma fa buona guardia Russo e l’azione sfuma.

Al 24’ la Casertana passa in vantaggio: Corado sugli sviluppi di un calcio d’angolo porta in vantaggio la propria squadra.

Al 30’ ammonito Carriero per un brutto fallo a centrocampo su Mastalli

Al 33’ ammonito Orlando che in ripiegamento difensivo commette un brutto fallo su Cancellotti

Al 34’ sugli sviluppi della punizione Ripa di testa non trova la porta.

Al 43’ ammonito Mastalli per un brutto fallo a centrocampo su Carriero

Al 45’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo ancora pericolosa la Casertana con Rajicic che di testa non inquadra la porta.

Il primo tempo finisce senza recupero con la Casertana che ha saputo sfruttare soprattutto i calci piazzati, il vantaggio arriva proprio da calcio d’angolo. La Juve Stabia invece era partita bene ma poi piano piano si è spenta soprattutto dopo lo svantaggio.

Inizia la ripresa con gli stessi uomini del primo tempo.

Al 8 del s.t. Juve Stabia vicinissima al pareggio: Sandomenico se ne va sulla fascia, si accentra e serve un pallone delizioso per l’inserimento di Marotta che crossa rasoterra per Mastalli che di prima calcia a rete, ma è spettacolare l’intervento di Ginestra che nega la gioia del gol al centrocampista stabiese.

Al 13 del s.t. la Casertana vicina al raddoppio: calcio di punizione sulla trequarti , palla in area su cui Orlando va di testa trovando la risposta di Russo.

Al 14 del s.t. espulso Carriero che su un’azione di contropiede si butta platealmente in area e guadagna la seconda ammonizione.

Al 17 del s.t. la Casertana sostituisce Ramos per Pezzella e De Marco per Orlando.

Al 21 del s.t. la Juve Stabia sostituisce Marotta con Kanoutè.

Al 28 del s.t. esce Izzillo entra Lisi

Al 30 del s.t. la Juve Stabia manca il pareggio: Punizione per la Juve Stabia la difesa della Casertana respinge, Capodaglio controlla palla e serve dall’altra parte Sandomenico che serve Ripa al centro che in scivolata non inquadra la porta davvero per un nulla.

PAREGGIO DELLA JUVE STABIA: Al 33 del s.t. Mastalli da fuori area calcia all’incrocio dove Ginestra questa volta non può arrivarci.

Al 35 del s.t. ammonito Rajicic che commette un brutto fallo su Capodaglio e poi va a muso duro con Ripa.

Al 38’ del s.t. la Juve Stabia sostituisce Ripa con Del Sante

Al 42’ del s.t. ammonito Kanoutè per fallo su Rajicic

Dopo 5 minuti di recupero termina questo derby che ha visto una Juve Stabia in alcuni tratti della partita impacciata e priva di idee. Questo pareggio permette alla Juve Stabia di mantenere la testa della classifica indipendentemente dai risultati delle gare del Lecce e del Matera.

Domenica al Menti arriva il Lecce per la prima delle due partite che può dire tanto per il campionato delle Vespe. La successiva trasferta è con il Matera di Auteri.

COLLEGATE: 

copyright-vivicentro

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale