Quantcast
Banner Gori
Gabriele Caropreso Diretta Sport Viterbo
juvestabia - news

Caropreso: La Viterbese si presenta a Castellammare per fare punti

Gabriele Caropreso, giornalista di DirettaSport Viterbo, è intervenuto via SKYPE nel corso della trasmissione “Juve Stabia Live” che va in onda ogni giovedì dalle ore 21 in diretta sulla pagina Facebook “Juve Stabia Live”.

Queste sono state le sue parole raccolte e sintetizzate dalla nostra redazione sportiva:

“Il momento in casa Viterbese non è assolutamente positivo, la squadra sta facendo un campionato che non era nelle previsioni, purtroppo ci siamo trovati in questa situazione la squadra ha delle difficoltà di gioco, mentale e psicologico, c’è stato un cambio di allenatore con l’arrivo di mister Taurino che durante la sua conferenza stampa si è mostrato molto fiducioso sul fatto di tirarci fuori da questa brutta situazione a partire dalla prossima partita di sabato pur considerando che la Juve Stabia è un ottima squadra, sarà sicuramente una partita difficile ma il mister è intenzionato a venirsela a giocare

Per quanto riguarda il modulo – continua Gabriele Capopreso –  Mister Taurino predilige il 3-5-2, la squadra in casa fino a questo momento non ha brillato però anche in trasferta abbiamo vinto solo a Cava dei Tirreni, il mister da quando è arrivato ha lavorato molto sull’aspetto psicologico e sembra che la squadra lo stia seguendo poi sarà il campo a giudicare se queste sono solo sensazioni o dati di fatto.

Il presidente Romano dal giorno del suo insediamento ha dichiarato che quest’anno avrebbe riportato la denominazione storica di U.S. Viterbese anzichè Viterbese Castrense ed è stato di parola e anche lo stemma storico è stato ripreso, a differenza di Camilli caratterialmente è piu pacato, ha un progetto triennale per cercare il terzo anno di fare un campionato di vertice.

Su Alessandro Rossi ci sono molte aspettative, al momento sta svolgendo un campionato soddisfacente avendo siglato 3 reti con discrete prestazioni, sicuramente potrebbero fare meglio, ciò che lo penalizza è il sistema di gioco, il centrocampo e l’attacco al momento sono scollegati e mister Taurino sta lavorando anche su questo, magari con l’inserimento di un trequartista per fare da collante tra i due reparti.

Sotto la gestione Maurizi è mancato sia il gioco che la condizione atletica – questo il pensiero di Caropreso sulla precedente gestione squadra -, si affidava molto all’individualità dei giocatori senza un vero e proprio schema di gioco, le aspettative su Taurino sono alte, viene da una stagione positiva a Bitonto, è un tecnico esordiente in questa categoria, ha tutte le prerogative per fare bene ed è molto determinato”

A cura di Giuseppe Rapesta

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Giuseppe Rapesta

Giuseppe Rapesta

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più