Quantcast
Banner Gori
Braglia dopo Juve Stabia vs Cosenza 291219
juvestabia - news

Braglia: “Juve Stabia, per me ti puoi salvare. Non contestate Caserta”

Nel corso della puntata di Juve Stabia Live Talk Show, abbiamo sentito l’ex tecnico delle vespe Piero Braglia, affrontato a dicembre quando sedeva sulla panchina del Cosenza:

“Posso solo ringraziare i tifosi della Juve Stabia per il loro calore. Non solo negli anni in cui sono stato li ma anche quando sono tornato da avversario, mi hanno sempre accolto bene. Abbiamo fatto bene anche in B e dispiace per la retrocessione dell’ultimo anno. Probabilmente si era rotto già qualcosa. Ricordo bene la finale per la promozione. Ero tranquillissimo che la Juve Stabia andasse in B perchè eravamo carichi e cosi fu. E’ stata una grandissima gioia che non dimenticherò mai.

La società attuale è molto importante. Ci sono persone competenti e il merito dei risultati va diviso tra società Juve Stabia e tecnico Fabio Caserta. C’è un’ottima base. Sui risultati ottenuti post lockdown penso che la gara sbagliata sia solo quella con il Livorno. A Pescara, dopo 3 mesi di stop, ci può stare di perdere e a Benevento hanno perso quasi tutti. Quella con il Livorno è la gara più dolorosa. Sono sicuro, però, che la Juve Stabia si salverà. Fabio Caserta è un bravo allenatore e non credo si faccia condizionare da un suo possibile futuro altrove. Però Fabio va solo ringraziato e non contestato. Sono fiducioso che la Juve Stabia porti a casa la salvezza, il futuro è ancora nelle sue mani sebbene abbia tante gare toste. Bisogna essere consapevoli dei propri mezzi e svegliarsi dal torpore dovuto al lunghissimo stop.

Alla Juve Stabia io mi sono sentito a casa. Avevo un bel rapporto con tutti e questo mi ha fatto restare li per 4 anni. Non sono mai stato cosi tanto tempo in una piazza. Forse ho sbagliato, visto che all’ultimo abbiamo fatto una figuraccia. Avremmo dovuto lasciarci prima, invece mi sono fatto prendere dall’amore per la piazza e sono rimasto troppo. Mi fa piacere, però, di essere rimasto nel cuore dei tifosi.

All’ultima giornata ci sarà Cosenza- Juve Stabia e mi auguro che entrambe siano già salve. Anche se è molto difficile. Penso che all’ultima giornata i giochi siano già fatti sia in meglio che in peggio ma la speranza è che si possano salvare e poter festeggiare all’ultima giornata. Purtroppo è un campionato abbastanza falsato dal lungo stop. Io credo, però, che dopo la quarta partita si torni più o meno alla normalità della forma. Ora sembrano degli allenamenti e spero si torni a vedere un po’ di qualità. Rivoglio il calcio vero.

Buchel e Di Gennaro? Il secondo lo volevo anche io a Cosenza ma poi ha scelto la Juve Stabia. Ho visto che i due hanno faticato e ora non hanno rinnovato il contratto. Io penso sia un problema di testa perchè senza le giuste motivazioni anche il giocatore più forte del mondo rende poco.  Ai tifosi dico di restare tutti vicini alla squadra e a Caserta, solo cosi alla fine della stagione festeggerete tutti insieme la salvezza.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più