juvestabia - news

Auteri: “Le prime quattro sono tutte propositive, aspettiamo di confrontarci”

gaetano auteri

Le parole di Mister Gaetano Auteri alla vigilia del match Matera vs Juve Stabia

Alla conferenza stampa organizzata dal Matera alla vigilia del big match del girone C Matera vs Juve Stabia è intervenuto come di consuetudine Mister Gaetano Auteri.

Queste sono state le parole rilasciate al sito ufficiale della squadra lucana:

“Louzada e Sartore non ci sono. Davanti siamo un po’ contati, poi c’è la squalifica di De Rose. In questo momento a centrocampo e in avanti stiamo così.

Loro sono stati rimontati nelle ultime partite che hanno fatto, nell’ultima partita è stato un po’ particolare perché erano sul 2-0, spesso significa che quelle che sono davanti sono tutte ben attrezzate. Aspettiamo di confrontarci con loro.

Ognuno ha dei propri punti deboli e dei pregi, la Juve Stabia gioca  a calcio.

C’è una differenza sostanziale tra il campionato di quest’anno e o quello dello scorso anno: le prime quattro sono tutte propositive, cercano di fare bel gioco. C’è grande equilibrio, noi stiamo bene, a parte queste situazioni di infortuni e squalifiche. Ci siamo allenati bene, poi vedremo cosa riusciremo a fare.

Non so la disposizione tattica che useranno loro, dobbiamo pensare a noi stessi. Sappiamo che siamo competitivi, noi siamo a 26 punti e loro a 29, abbiamo punti in meno perché abbiamo sbagliato tanto.

Loro sono molto bravi a capitalizzare tutto, noi dobbiamo creare tantissimo per raccogliere poco. Quello che si lascia sicuramente non torna più, ora siamo lontani dal traguardo e ce ne saranno di ostacoli da superare, non ci sono situazioni definite adesso. Sono curioso di vedere questo confronto, lo ripeto, numericamente non siamo tantissimi ma stiamo bene. 

Posso dire che attualmente come espressione di squadra siamo migliori rispetto al mio Benevento dello scorso anno. 

La vittoria in Coppa?

Abbiamo fatto una partita come tante altre, molto buona. Al di là di alcuni episodi, non abbiamo spinto al massimo specie chi ha fatto due partite in tre giorni, dovevamo pensare al campionato”

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale