Quantcast

JUVE STABIA Ferrara - Caserta
juvestabia - news

Andria – Juve Stabia 3 – 3. Caserta: Grande spirito di sacrificio dei ragazzi. Sono soddisfatto (VIDEO)

Dopo il pirotecnico 3 – 3 con l’Andria, il tecnico della Juve Stabia, Fabio Caserta, si è soffermato ai microfoni di ViViCentro.

Questa l’analisi della gara del trainer stabiese:

E’ un punto importante che vale tanto, soprattutto perché arrivato giocando in dieci uomini. Sono contento non solo del risultato e della prestazione ma anche dello spirito e della determinazione dimostrate dai ragazzi, che ringrazio. Un pizzico di rammarico c’è ma bisogna essere obiettivi perché la gara poteva mettersi male nel finale.

Il pareggio va visto in modo certamente positivo; avevamo di fronte un’ottima squadra come l’Andria che ha valori tecnici ed individuali importanti. Era un campo difficile e per questo la prestazione mi rende contento. Siamo stati un po’ timorosi all’inizio ma sulla distanza siamo usciti bene facendo vedere cose buone.

Cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno perché sul 3 – 3 abbiamo rischiato di perdere la gara quindi per ora va bene così. Quello che per me conta è lo spirito di sacrificio della squadra; è un aspetto che vale tanto a prescindere dal risultato.
Zanotti titolare in porta? Ho la fortuna di avere calciatori all’altezza in ogni ruolo, quindi non considero titolari e riserve. Sono tutti ottimi elementi e le mie, come quelle di Ferrara, sono scelte tecniche. Fortunatamente il mercato è quasi finito e potremo lavorare con serenità fino a gennaio.

La direzione dell’arbitro? Non mi va di parlare degli arbitri. Sbagliano come noi e come i calciatori; pensiamo a migliorare guardando solo a noi. Le cinque sostituzioni? E’ stato strano perché vanno fatte comunque in tre interruzioni ma è una innovazione che permette di avere molte più soluzioni.

Paponi? Daniele ha scommesso su di sé e su di noi. Si sta allenando al massimo e spero possa fare sempre meglio perché dalle sue reti passano i nostri risultati. Ha accettato di ridursi l’ingaggio quindi questo fa capire quanto tenga alla maglia della Juve Stabia.
Dedica? Lo dedico a chi mi sta sempre vicino. Ho ancora tanta strada da fare e spero di fare sempre meglio.

Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, anche parziale, del presente contenuto senza citazione della fonte.

copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania