Quantcast

Juve Stabia - Catanzaro le tifose gialloblè
juvestabia - la vespa rosa

Juve Stabia – Catanzaro, l’invito delle donne del Menti

La Juve Stabia sarà sostenuta, nel match con il Catanzaro, da tanti tifosi ma anche da tante tifose

Castellammare di Stabia – Siamo a poco meno di 24 ore dal big match di giornata tra la Juve Stabia e il Catanzaro, e proprio da poco ci è pervenuta in redazione una lettera da parte di un gruppo di tifose della Juve Stabia.

La partita sarà giocata alla vigilia di San Valentino, ma le tifose del Menti vogliono subito chiarire che il loro San Valentino è il 19 Giugno, la data del ritorno in serie B.

Le donne del Menti hanno letto e ascoltate tutte le parole e i commenti che in queste ore sono circolate sul web, con le due sponde rivali che hanno “iniziato” il match già da alcuni giorni.

Proprio in virtù di questa rivalità accesa tra le due tifoserie, le Vespe Rosa vogliono fare un appello a “tutti” i tifosi stabiesi: cantiamo, inneggiamo i nostri colori, sosteniamo i nostri beniamini ma nel rispetto delle regole. La partita deve essere vinta sul campo.

L’invito ai tifosi

La Vespa regina, Patrizia Esposito, la Vespa rosa, Roberta Schettino, e tutte le Partecipanti del primo concorso “VESPA ROSA” vogliono lanciare un invito all’intera città e a tutte le donne dì Castellammare di Stabia ad essere presenti massicciamente allo stadio per la partita con il Catanzaro. C’è ancora tempo per acquistare il biglietto. L’acquisto è possibile fino alle 20:30 di domani, non ci sono scuse che tengono! Un domani si deve poter dire: io c’ero!

Ovviamente il loro invito non è finalizzato solo a questa partita perché dopo ci saranno altre sei battaglie fino alla meta finale. Proprio per questo ci fanno sapere che Caterina Tramparulo, che vive a Brescia, ha già prenotato il biglietto aereo per essere presente allo stadio Menti per la partita con la Cavese.

La loro unione

Le partecipanti del gruppo Vespa Rosa, in particolare Roberta Schettino, vogliono dare il loro “ben tornata” a Margherita Savastano che dopo una delicata operazione agli occhi tornerà ad occupare il suo posto sulle scalee del Menti.

Le donne del Menti dimostrano grande sensibilità e sono unite più che mai sotto una sola bandiera: quella gialloblè.

L’unione, un fattore comune anche nella Juve Stabia, con i calciatori che hanno creato un gruppo fantastico!

Lo stadio deve diventare una bolgia gialloblè per una partita che non sarà fondamentale ma importantissima per l’economia del campionato.

A cura di Patrizia Esposito

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania