Quantcast

juvestabia - la vespa rosa

Enza Buono ci parla della Juve Stabia e della sua passione per le Vespe

Marco Sau è per me il calciatore più forte nella storia della Juve Stabia

La Juve Stabia vince le ultime due gare e balza da sola al comando della classifica. Le Vespe sommergono di gol le malcapitate Viterbese e Rieti e mantengono l’imbattibilità in campionato.

Per la rubrica la Vespa Rosa oggi abbiamo avuto il piacere di ascoltare il pensiero di Enza Buono che ci racconta anche la sua storia da tifosa dei colori gialloblè.

Queste che seguono sono state le sue parole sul campionato in corso:

“Abitando nei pressi dello Stadio posso dire di essere nata con la Juve Stabia. Ho sempre amato questi colori e sto trasmettendo la mia passione anche ai miei nipotini. In particolare il piccolo Marco Cimmino riceve insegnamenti di tifo gialloblè da ma anche dai suoi genitori. Penso che sarà in futuro un grande tifoso della Juve Stabia.

Per quanto riguarda le ultime partite, in cui ai più è sembrato che nel primo tempo la Juve Stabia stesse soffrendo, posso solo dire che per me le Vespe studiano l’avversario nella prima frazione per poi sferrare il colpo decisivo quando meno te lo aspetti.

Quest’anno mi stanno piacendo molto Calò, Carlini e Canotto a cui faccio gli auguri per una pronta guarigione.”

I suoi calciatori preferiti sono:

“Del passato invece ricordo con piacere Marcello Prima, Silvio Gori e Malagamba.

In assoluto però il mio idolo resta il grande Marco Sau, per me sarà per sempre il migliore calciatore in assoluto che ho visto con la maglia della Juve Stabia.”

Dispensa i suoi complimenti:

“Voglio fare i miei complimenti più sinceri a Fabio Caserta per la sua competenza e bravura nella gestione del gruppo, ma soprattutto per la sua umiltà.

Oltre ai calciatori voglio elogiare la tifoseria che è sempre presente sia in casa sia in trasferta e anche durante gli allenamenti  non fanno mancare il proprio sostegno ai calciatori, sono veramente speciali e magnifici.

Come tanti tifosi non posso che ringraziare Franco Manniello per tutto ciò che ha fatto per la Juve Stabia, con una menzione a parte per i vari Improta, Polito e Filippi per il loro lavoro al servizio della società. Ringrazio anche i nuovi soci che stanno dando una mano economica importante affinchè il progetto Juve Stabia sia più forte e duraturo nel tempo. Sono sicura che ci “affezioneremo” anche a loro.”

E le sue bacchettate:

“Una nota di demerito invece va all’Amministrazione comunale per la poca presenza al Menti, anche da parte del Sindaco, che raramente abbiamo visto durante le gare. La Juve Stabia rappresenta sportivamente la città di Castellammare di Stabia, ci vorrebbe più presenza istituzionale cittadina.”

A cura di Patrizia Esposito

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania