Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia Under 16 - Mister Michele Sacco
Juve Stabia U16

Juve Stabia U16 – Mister Sacco, abbiamo fatto una buona gara

La Juve Stabia Under 16 impatta tra le mura amiche contro l’Ascoli la prima gara della stagione grazie alla rete di Carnevale.

Castellammare di Stabia – Oggi allo stadio “Romeo Menti” si è giocata la prima giornata del campionato Under 16 Nazionali tra la Juve Stabia e i pari età dell’Ascoli allenate da mister Luca Pieri.

Esordio casalingo per le vespette di Mister Michele Sacco hanno pareggiato 1-1 una gara molto equilibrata, con occasioni da una parte e dall’altra.

A passare in vantaggio è stata l’Ascoli che al ventesimo del primo tempo che sorprende i padroni di casa con un gol di Manari.

Le Vespette non mollano a provano a riequilibrare il match. Il pareggio arriva nella ripresa: minuto 60′ della gara Carnevale da punizione batte l’estremo difensore dell’Ascoli riportando in partita le Vespette. Mancano 30 minuti per provare la rete della vittoria all’esordio, ma gli ospiti non lasciano varchi e la partita finisce in parità.

Al termine del match abbiamo raccolto, sintetizzato e rielaborato per voi le parole dell’allenatore della formazione Under 16 della Juve Stabia.

Queste le parole di Mister Sacco:

“Posso dire che abbiamo fatto una buona gara. Questa è una fase d’avvio per cui ci sarà da lavorare. Secondo il mio parere avremmo meritato la vittoria. Non siamo stati bravi a capitalizzare le occasioni da rete in più oggi siamo stati sfortunati per l’infortunio capitato a Di Lorenzo. Il calciatore viene già da un infortunio e dopo un contrasto ha cominciato a zoppicare e ad avere problemi a correre senza fastidi, ho preferito sostituirlo perchè in questa categoria (Under 16 Nazionali n.d.r.) non si può rischiare di regalare vantaggi in termini di uomini agli avversari.

Sulla prestazione di Giuppy (Esposito, ndr) posso dire di essere più che soddisfatto. E’ stata una settimana particolare per lui: fino a poche ore dal match il suo utilizzo è stato in dubbio per un problema fisico. Nel complesso ha fatto una buona gara iniziando a ritmi bassi, alla lunga è venuta fuori la sua qualità e ha trascinato i compagni.
Per quanto riguarda la prossima gara a Trapani posso dire che è una  fortuna che sia stata inserita in calendario nelle prime giornata. Andremo in Sicilia non avendo nulla da perdere e consci delle nostre qualità messe in mostra oggi. Il risultato in queste prime gare conta relativamente, l’importante sarà crescere e migliorare con il lavoro, solo così riusciremo a conseguire ottimi risultati”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più