Quantcast

Juve Stabia - Primo Piano Giovanili

Settore Giovanile Juve Stabia, Mainolfi: “Calciatori acculturati per non essere governati” e sabato la ‘Giornata Vespette’

Le parole di Mainolfi a Le Vespette

In un processo di crescita, al di là di quelli che possono essere i risultati raggiunti o meno, serve tranquillità e spirito di iniziativa. Puntare il dito verso un elemento piuttosto che un altro non serve. In un settore giovanile serve lavorare con tranquillità e fare in modo che i ragazzi possano crescere su basi solide per provare a raggiungere il proprio sogno. Il settore giovanile della Juve Stabia, al di là dei tentativi di destabilizzazione esterna che spesso provano a mettere i bastoni tra le ruote, segue una nuova linea grazie alle direttive del presidente De Lucia e del responsabile Mainolfi: linea, questa, che consente di avere solidi rapporti con la prima squadra, piccolo inciso il dg Filippi e il ds di prima squadra Polito, erano al Menti sabato per assistere al match della Berretti. Lo stesso ds, infatti, è entrato poi negli spogliatoi per complimentarsi e ribadendo la stima e il monitoraggio consueto, giorno per giorno. Danilo Pezzella, per esempio, portiere classe 2000, è stato convocato sabato stesso per la gara di domenica interna della prima squadra contro l’Akragas ed è andato in panchina. E’ importante avere complimenti in ogni dove, da addetti ai lavori di livello e vedere i propri ragazzi illuminarsi su palcoscenici anche internazionali. Domenica, al Menti ci sarà la ‘Giornata Vespette’ con in programma ben quattro gare del settore giovanile e tutto il settore presente,a cominciare dall’attività di base e le giovani vespette in arrivo dsa ogni parte della Campania. Ci sarà poi il terzo tempo, dopo che con la Paganese, anche col Gubbio che alloggerà a Castellammare di Stabia visti gli ottimi rapporti con la dirigenza e anticipando le gare al mattino per consentire loro il ritorno a casa anticipato. E’ l’ottimo lavoro che ripaga ed è l’argomento toccato anche dal responsabile Mainolfi a Le Vespette:

Nella stagione passata si diceva che le squadre create erano Ferrari e che il pilota non faceva la differenza, per pilota intendo gli allenatori. In questa stagione, invece, la guida importante c’è ed è il responsabile Mainolfi, ma gli allenatori fanno e devono fare la loro parte

“Se parliamo di Ferrari, parliamo di scuderia. Noi siamo la Ferrari e tutti noi facciamo la nostra parte. O siamo tutti colpevoli o tutti bravi. Dalla mia bocca non uscirà mai un commento negativo su un allenatore. A campionato in corso no. A fine maggio si tirano le somme. Se gli Under 17 non raggiungono l’obiettivo playoff per esempio, la responsabilità è mia, così come per la Berretti. Non abbiamo mai fissato un obiettivo, anzi lo stesso deve essere la crescita generale di un gruppo di ragazzi che per educazione e professionalità si appresta a calcare campi importanti. Il nostro obiettivo, nel rispetto degli stessi e del gioco, perchè qui parliamo di gioco, che fanno, è quello di responsabilizzarli ed educarli. La scuola, poi, resta elemento imprescindibile, è ciò che regala cultura, è ciò che ti rende uomo e tutti i nostri ragazzi hanno l’obbligo di fare ciò. I calciatori devono essere acculturati per non essere governati”.

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania