Quantcast
Banner Gori
Garra Juve Stabia Lega Pro La Bastonatura di ViViCentro Juve Stabia
Juve Stabia - Approfondimenti

La Bastonatura di ViViCentro.it – Juve Stabia del “vorrei ma non posso”

La Bastonatura di ViViCentro.it – Juve Stabia sempre più all’insegna del “vorrei ma non posso”. Gli errori in attacco tarpano le ali al collettivo di mister Padalino

La Bastonatura di ViViCentro.it – Juve Stabia all’insegna del “vorrei ma non posso”

 

La diciottesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C ci ha lasciato in dote una Juve Stabia sempre più all’insegna del “vorrei ma non posso“. Gli errori in zona gol degli attaccanti stanno diventando sempre più un pericoloso leitmotiv nel campionato delle Vespe e stanno tarpando le ali ad un collettivo come quello ben guidato da mister Padalino che non riesce a finalizzare quanto di buono, ed è davvero molto, la Juve Stabia riesce a creare di gara in gara in termini di occasioni da rete anche contro avversari quotati come il Foggia di ieri sera in una gara dominata dalle Vespe in lungo e in largo.

La Juve Stabia sembra quasi paragonabile alla tela di Penelope, abile stratagemma narrato nell’Odissea, ideato da Penelope, la moglie di Ulisse che, per non sposarsi, stante la prolungata assenza da Itaca del marito Ulisse, aveva subordinato la scelta del pretendente all’ultimazione di quello che avrebbe dovuto essere il lenzuolo funebre del suocero Laerte. Per impedire che ciò accadesse, Penelope la notte disfaceva la tela che aveva tessuto durante il giorno.

Alla stessa stregua di Penelope, gli attaccanti della Juve Stabia non riescono a concretizzare l’enorme mole di gioco che la squadra crea in ogni gara ormai da inizio campionato e disfano quanto di buono creato. Con il risultato che poi, quando non si riesce a chiudere a proprio favore la gara, basta un solo errore di un difensore, nel caso di ieri Magnus Troest, a vanificare tutto il lavoro settimanale ed a rendere deficitaria la classifica con le Vespe ormai al decimo posto ai margini della zona playoff con il derby con la Casertana da recuperare.

Sia chiaro, i fratelli Langella sono da considerarsi veri e propri “eroi”. Hanno avuto il coraggio di investire, e pochi lo avrebbero fatto, nel contesto attuale sempre più caratterizzato in modo negativo dal Covid con l’assenza di incassi che quasi certamente con gli stadi chiusi si protrarrà almeno fino al termine del campionato. Ed hanno il grande merito di aver tenuto la Juve Stabia ad alti livelli anche in questo campionato.

Ma, detto ciò, è innegabile che qualcosa manchi in questa squadra nel reparto offensivo e non solo. L’assenza prolungata di Cernigoi per problemi legati al Covid ha messo a nudo purtroppo grosse carenze per le Vespe in quel settore. Attacco che con 17 gol è tra i meno prolifici del campionato.

Ma manca sicuramente qualcosa anche in mezzo al campo. A centrocampo non c’è quel giocatore di grande personalità che nasconde la palla agli avversari e congela la partita in momenti topici come quello di Foggia di ieri sera quando sei in vantaggio ma non riesci a chiuderla portandoti sul 2-0 nonostante le tante occasioni da rete create.

Nel frattempo le Vespe, novelle Penelope, disfano in campo tutto ciò che di buono viene creato grazie alla sagacia tattica del tecnico ed al lavoro di un collettivo a cui manca solo la finalizzazione. Nella speranza che prima o poi torni la prolificità e la cattiveria sotto porta, oggetto del desiderio gialloblè…

 

a cura di Natale Giusti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più