Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Approfondimenti

Juve Stabia, un abbraccio da Brividi

La gara tra Juve Stabia e Trapani è stata la giornata degli abbracci. Il meraviglioso pubblico del Menti ha abbracciato la propria squadra, spingendola quasi fisicamente alla vittoria; la Juve Stabia, travolgendo i siciliani, ha abbracciato quel pensiero stupendo nato mesi fa che rischia a breve di diventare realtà. L’abbraccio più bello però, in casa gialloble, è arrivato a fine gara, catturato dallo scatto impeccabile della fotografa Lia Ranno.

I protagonisti sono gli attori principali della favola Juve Stabia: Franco Manniello e Fabio Caserta. Al triplice fischio del direttore di gara due delle anime dell’universo gialloblu si sono strette in un abbraccio che può essere la copertina di una stagione indimenticabile; un momento privato che momentaneamente facciamo nostro per quanto significativo.

La commozione di Franco Manniello a fine gara è stata evidente. Il Patron è sceso in campo per fare festa, travolto fisicamente dai suoi ragazzi e emozionalmente dalla Curva Sud, che ha intonato il suo nome quale unico Presidente e condottiero in cui si riconosce il pubblico stabiese. Per il numero 1 della Juve Stabia le Vespe sono sempre state più di una “semplice” squadra tramite cui svagarsi nel fine settimana, quando i pensieri lavorativi sono messi momentaneamente in stand by. Manniello, entrato quasi in punta di piedi oltre dieci anni fa nella società stabiese, come socio minoritario, è poi diventato il garante unico di un’intera Città, il salvagente cui aggrapparsi anche nel mare più burrascoso. Un Presidente che non ha considerato esaurita la sua missione nemmeno dopo l’approdo in Serie B atteso sessant’anni e sfumato dopo tre stagioni, con l’obiettivo dichiarato di riportare quanto prima la Juve Stabia nel calcio che conta. La sua, domenica, è stata una sorta di commozione euforica e festante.

Diversa è la commozione che si è fatta strada sul volto di Fabio Caserta, che in maglia gialloblu ha vissuto una vita, sportiva e non, intera. Arrivato nel 2012 quasi sottotraccia in un’operazione di mercato che stava portando via alle Vespe il proprio calciatore più rappresentativo, Caserta ha trovato in Castellammare un porto sicuro che lo ha rilanciato quando la sua carriera da calciatore sembrava al capolinea e che lo ha stretto a sé ben oltre il calcio, nel momento più duro della sua vita. Un porto così accogliente nel quale Fabio è attraccato anche dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, aggiungendo un tassello stupendo al suo mosaico gialloblu: calciatore, leader, numero 10, Capitano, vice allenatore, allenatore; un cerchio perfetto che potrebbe trovare la chiusura nel modo magnifico che tutti speriamo. Nella sofferta commozione di Fabio, evidenti sono state le tensioni di settimane difficili, in cui qualcosa sembrava aver bloccato gli ingranaggi perfetti della sua squadra: tensioni da lasciare andare a fine gara nell’abbraccio al proprio Presidente.

Un abbraccio da Brividi, che racchiude in sé la Storia recente della Juve Stabia. Una Storia che spera di arricchirsi a breve di altri abbracci.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania