Juve Stabia - Approfondimenti

Juve Stabia, tutti insieme verso Parco della VITTORIA

È ufficialmente iniziato il rush finale della stagione, quello in cui la Juve Stabia può capire davvero chi è. Le ultime gare diranno alla banda terribile di Caserta cosa fare da grande: i playoff sembrano ormai a portata di mano, per non dire conquistati. Adesso ci si giocano i piazzamenti importanti, quelli che consentiranno alla Juve Stabia di presentarsi alla post season come una Cenerentola o come compagine, insieme alle altre, da battere.

Dopo Rende, Matera, Cosenza, Catania sabato arriva il Monopoli. Per i gialloblú sará il quarto scontro diretto consecutivo, in cui tornare al successo dopo la sconfitta col Cosenza e l’ottimo pareggio di Catania. Sarà un match duro, paragonabile a una partita a scacchi, anzi, al gioco omonimo alla squadra pugliese, il Monopoli.
Inevitabile che la Juve Stabia per evitare di cogliere “imprevisti” inaspettati o cadere nella temibile “prigione” del gioco, abbia bisogno del sostegno del proprio pubblico.

La casella più ambita dai gialloblù è quel Parco della VITTORIA, da sempre zona vincente ma anche più esosa del Monopoli. Proprio per riconquistare il quarto posto, occupato dal Monopoli, la società stabiese chiama a raccolta i suoi tifosi. Prezzi stra popolari per la gara contro i pugliesi, sperando che il pubblico possa unirsi in un abbraccio ideale ai propri calciatori.

Mai come in questa stagione, l’arma in più della squadra stabiese è la compattezza del gruppo, certificata ancora una volta dallo scatto con cui Simeri (auguri per il suo compleanno) celebra insieme ai compagni il risultato del Massimino. Un’immagine che sta facendo il giro dei social, convincendo (si spera) tanti tifosi a correre al Menti per sostenere la Juve Stabia.

Tutti insieme, per spingere le Vespe verso meravigliose quanto intriganti “probabilità”, passando dal “Via” e per fermarsi al tanto desiderato, e meritato, Parco della VITTORIA, dove costruire non case ed hotel, quanto un concreto sogno playoff.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania