Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia - Approfondimenti

Juve Stabia – gli occhi di tante squadre sui pezzi pregiati gialloblù

Stagione regolare terminata, i playoff devono dare gli ultimi, ma importantissimi verdetti; in questo contesto si accendono i riflettori del calciomercato sulla Juve Stabia.
La grande stagione disputata dalle Vespe ha accentuato l’interesse di tante squadre per alcuni pezzi pregiati dei gialloblù. Le situazioni da monitorare non sono poche; analizziamole partendo dalla difesa.

Il pezzo pregiato della retroguardia stabiese è Zivko Atanasov. L’ultima parte di stagione, passata quasi interamente ai box, del difensore bulgaro non ha fatto calare l’interesse di club di categoria superiore. Sembra che la Salernitana sia sulle tracce del centrale difensivo, senza dimenticare il Chievo che, dalla massima serie, ha monitorato con attenzione le prestazioni di Atanasov.
Restando sulla difesa un passaggio va fatto su Tommaso Cancellotti. Il terzino di Gubbio è legato alla Juve Stabia da un altro anno di contratto, sulla base del rinnovo firmato la scorsa stagione. Cancellotti, forte di un legame importante con la piazza, ha sposato il progetto di Manniello ma la sua stagione super ha “svegliato” alcune compagini di Serie B. Lo Spezia, ed ancora la Salernitana, potrebbero sondare il terreno per Cancellotti.

A centrocampo gli osservati speciali sono i due ragazzi terribili della Juve Stabia: Alessandro Mastalli e Nicholas Izzillo. Il classe 1996 scuola Milan, alla sua prima vera stagione tra i professionisti, si è ritagliato uno spazio importante, tanto da vincere il premio come miglior giovane della Lega Pro. Su Mastalli ci sarebbe il Venezia, appena promosso in Serie B; dettaglio da non trascurare è che l’allenatore dei veneti è Inzaghi, che ha lanciato proprio Mastalli nella primavera dei rossoneri. Su Izzillo invece le sirene della B porterebbero verso Entella e Perugia.

In attacco l’osservato speciale è Spider Ripa. Il bomber ha firmato 15 gol in questa stagione ma è in scadenza di contratto. Ancora non c’è stato un vero avvicinamento tra le parti e ad approfittarne sarebbe pronto Sandro Pochesci, tecnico del Fondi. Il vulcanico allenatore è calcisticamente innamorato di Ripa, tanto da averlo ulteriormente visionato al Menti in occasione della gara di ritorno con la Reggiana. Sempre nel reparto offensivo, in scadenza c’è anche Mario Marotta. L’ex Frattese ha ben figurato alla sua prima stagione di calcio professionistico; Marotta ha più volte manifestato la sua intenzione di restare in gialloblù, anche alla luce di un ambiente che stravede per lui ma ancora nulla si è mosso in tal senso.

Tante saranno le voci, più o meno concrete, ma una cosa è certa: per i tifosi delle Vespe sarà un’estate decisamente calda e lunga.

Patrizia Esposito

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più