Quantcast

Arturo Scarpaleggia
juvestabia - il pungiglione

Verso Juve Stabia – Potenza. Scarpaleggia (TuttoPotenza): Menti campo molto caldo. Sarà importante avere il giusto approccio

Domani sera la Juve Stabia ospita il Potenza in quello che è l’esordio casalingo al Menti (alla luce del rinvio della sfida alla Viterbese). A presentarci l’avversario delle Vespe il collega di TuttoPotenza, Arturo Scarpaleggia.

Queste le sue parole:

A Potenza, dopo la sofferenza dell’Interregionale e dell’Eccellenzai, c’è tanta voglia di calcio. Lo scorso anno è stato stravinto il girone A di Serie D ed ora c’è fame di vittoria e di grande calcio. Credo che le ambizioni della società si siano concretizzate in un organico in grado di poter arrivare tra le prime dieci in questo girone di Serie C.

Il modulo del Potenza di Mister Ragno è il 3-5-2, ma non è disdegnato il 4-4-2. Il trainer del Potenza è molto preparato tatticamente oltre ad essere una gran brava persona; prima di arrivare a Potenza è stato desiderato da molte squadre rilevanti per la D.

L’ex della gara è il terzino Giron, che qui non è ancora riuscito a mostrare il suo valore. Non so se si tratti di un problema fisico o tattico ma l’andamento di Giron è per ora lento. Domani il ballottaggio per una maglia da titolare è tra lui ed il giovane Panico.

Ad oggi il problema del Potenza è nella zona offensiva, con le bocche di fuoco dei lucani che ancora faticano a trovare la via della rete. Franca, che ha segnato caterve di gol nelle serie inferiori, non si è ancora sbloccato; stesse considerazioni per Genchi e Pepe. Ci si aspetta tanto dall’ex Matera Strambelli. Non è un caso che si parli di Maikol Negro, quale possibile acquisto per rafforzare il reparto d’attacco.

Domani sera sarà importante l’approccio alla gara. Giocare nel catino infuocato del menti non sarà certo facile. Ricordo il match del 2004 vittorioso per la Juve Stabia, con oltre 10 mila tifosi stabiesi al Menti. Erano altri tempi ma mi aspetto comunque un pubblico caldo, con circa 250 tifosi che arriveranno da Potenza. Speriamo possa essere una festa di sport, a prescindere dal risultato.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania