Quantcast

cristina cavallo
juvestabia - il pungiglione

Domani il secondo tempo di Francavilla – Juve Stabia. Cristina Cavallo (Canale 85): Situazione anomala, ma sarà uno scampolo di gara avvincente

Nel corso dell’ultima puntata de “Il Pungiglione Stabiese” è intervenuta la collega di Canale 85, Cristina Cavallo, la quale ci ha presentato la Virtus Francavilla, contro cui domani la Juve Stabia giocherà i restanti 37 minuti del match sospeso per impraticabilità del campo poche settimane fa.

Queste le sue parole:

Il morale della Virtus è tornato alto alla luce delle ultime prestazioni. Il pareggio con il Matera è stato sofferto, con i pugliesi passati in vantaggio e poi fattisi rimontare, prima di trovare il pari. C’è senza dubbio più serenità nella squadra di D’Agostino, di nuovo in corsa per un piazzamento playoff.

Mercoledì il tecnico siciliano dovrebbe avere tutto l’organico al completo per il completamento del match contro la Juve Stabia. Ha recuperato Viola mentre qualche piccolo dubbio riguarda Folorunsho.

37 minuti non sono pochi, ma nemmeno tantissimi quindi sarà una gara anomala per entrambe le squadre. La cosa curiosa è che si scontreranno, per poco più di mezz’ora, due organici che sanno giocare a calcio, che fanno del gioco palla a terra la propria arma migliore. Con un campo regolamentare e senza pantano, lo spettacolo sarà certamente apprezzabile.

I punti di penalizzazione che stanno fioccando per varie squadre, il Matera su tutte, li guardano soprattutto i tifosi. Per mentalità, D’Agostino non è abituato a pensare in casa d’altri; la squadra pugliese pensa soltanto a completare bene questa stagione, già importante visto il cammino fatto.

Il prossimo anno le prospettive del Francavilla potranno addirittura crescere. In questi giorni è stato firmato il contratto con la ditta che ammodernerà lo stadio cittadino, scongiurando la seconda stagione con tappa fissa a Brindisi, stadio dove sono disputate le gare interne, per i tifosi pugliesi. Parlare di assalto alla Serie B forse è eccessivo o troppo ottimistico, ma senza dubbio l’obiettivo della Virtus sarà quello di consolidare e migliorare quanto fatto in questa stagione.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania