Quantcast

Banner Gori
Juve Stabia
juvestabia - editoriale

EDITORIALE – Juve Stabia, luna park gialloblu

La Juve Stabia torna al successo tra gli spalti infuocati del Romeo Menti superando una delle compagini candidate alla promozione in Serie A alle spalle dell’imprendibile Benevento.

Il Crotone di Stroppa ha il merito di reggere l’inizio di gara forte degli stabiesi, fino anche a superarli per pochi minuti; sul finire di gara però la maggiore cattiveria della Juve Stabia paga, portando ai ragazzi di Caserta una vittoria pesantissima. E’ stato un match condito da mille e più emozioni, in cui il risultato avrebbe potuto sorridere ed entrambe le squadre: una gara da montagne russe che ha reso il Menti luna park gialloblu.

La gara di sabato conferma come siano tante le attrazioni che rendono la Juve Stabia squadra sorprendente e dalle mille risorse. La più gettonata del momento è forse l’uomo dalla fame di uno “squalo”, e capace di colpire con l’undicesimo morso della sua stagione. Un attaccante determinante anche lontano dalla porta, dove il servizio per i compagni diventa risorsa importante quanto il colpo letale sotto porta. Uomo copertina del luna park Juve Stabia anche il micidiale cecchino gialloblu, la cui gittata mescola potenza e precisione, rendendosi letale da solo (tre gol personali) o con gli assist (dieci in stagione) per le altre Vespe. Altrettanto sorprendente la montagna umana arrivata dal Ghana che si alza a colpire quasi in cielo il pallone per trafiggere sul più bello la squadra rivale.

Al di là della fantasiosa ricostruzione, la prestazione offerta nella gara contro il Crotone, individuato da Caserta come principale banco di prova dell’ultima parte di stagione, rimarca la crescita esponenziale tattica, tecnica e mentale della Juve Stabia. La scelta di non arroccarsi in difesa ma di giocare a viso aperto contro un organico già oggi da Serie A è sintomo di quanto le Vespe credano in loro stesse, a prescindere dal risultato di fine gara. Ovvio che, quando alla prestazione si aggiunge anche il risultato pieno, Caserta non possa che fare doppi complimenti alla sua squadra. Squadra capace di non abbattersi dopo il micidiale uno-due del Crotone che lasciava presagire il secondo pomeriggio amaro consecutivo al Menti.

Presagio sbagliato perchè i gialloblu hanno avuto la forza di recuperare la gara e poi “accettare” la sfuriata, durata per tutto il secondo tempo, del Crotone, più volte vicino alla terza rete. La Juve Stabia forse ha barcollato in qualche occasione ma ha avuto il merito di restare aggrappata con forza alla partita, fino a trascinarla dalla sua parte grazie allo stacco di Addae. Un risultato che tra qualche mese potrà essere determinante nel bilancio di fine stagione, cui Caserta chiede però di non pensare finchè la salvezza non sarà acquisita matematicamente.

Col sorriso sulle labbra conta continuare a lavorare sodo e con la voglia di staccare i prossimi biglietti per il luna park, sperando possa essere divertente come quello di sabato.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat