Juve Stabia juvestabia - news

Domenico Dicarlo: “Il Monopoli si esprime meglio in trasferta. Squadra che gioca con…”

Per la prima volta al Pungiglione Stabiese le dichiarazioni di Domenico Dicarlo

Nel corso della trasmissione di ViViRadioWeb, Il Pungiglione Stabiese, abbiamo ascoltato il collega Domenico Dicarlo di Canale 7 collega di Monopoli con il quale abbiamo presentato l’avversario di domani delle Vespe che sarà il Monopoli.

Domenico, che Monopoli arriva a Castellammare soprattutto dopo l’ottimo pareggio ottenuto contro il Lecce in esterna per 3-3 che ha fatto un favore anche alla Juve Stabia: Dopo il pari di Lecce è pervenuta la sconfitta interna contro la Casertana che ha lasciato qualche strascico un po’ tra la tifoseria e che non ha fatto passare un fine anno sereno all’ambiente biancoverde. Il Monopoli in questo momento è una squadra che si esprime meglio fuori casa che tra le mura amiche, tant’è che ha totalizzato più punti in esterna. Che Monopoli arriva? Onestamente difficile dirlo perché dopo i 22 giorni di sosta, è stato fatto un richiamo di preparazione con due sedute al giorno per sette giorni, mentre l’anno scorso ricordo che il Monopoli si presentò contro il Martina con la squadra in ritardo di preparazione. (sebbene non ci fu una pausa così lunga). Per quanto riguarda i nuovi arrivati; sicuramente Furlan sarà in campo, portiere tra l’altro ben visto dal tecnico, più Carissoni uno degli elementi più interessanti, classe ’97 proveniente dalla Primavera del Torino.

Guardando un po’ l’organico; Bacchetti, Gatto, Montini sono gli ex di giornata. Come sta giocando Gatto, lui che all’andata era ben visto dall’allenatore e veniva utilizzato spesso, poi com’è stato il suo rendimento nelle gare successive? Gatto ha realizzato sei gol in campionato, tutti decisivi, tra l’altro lui ha realizzato il suo record personale. Adesso viene utilizzato da trequartista, la squadra gioca con un 4-3-1-2 ma in realtà più che trequartista è il vero centravanti giocando qualche metro più arretrato perché gli attaccanti che spesso sono Genchi e Montini partono larghi. Modulo che ha consentito a Montini di realizzare 11 gol. Per adesso darei a Gatto un sette in pagella perché ad inizio stagione nessuno richiedeva di essere l’elemento principale, tant’è che ha realizzato il gol del pari a Lecce, ha addirittura segnato una doppietta nel difficile derby ad Andria. Detto questo, va segnalato che comunque non è entrato nei cuori della tifoseria biancoverde forse perchè non è un calciatore carismatico, ma un ragazzo riservato che si fa i fatti suoi.

Per quanto riguarda il centrocampo; possiamo dire che Viola è il calciatore che ha più qualità? No, e poi è un calciatore che potrebbe partire perché il Monopoli sta cercando un centrocampista di qualità. Nicolini è praticamente un difensore aggiunto, giocherà da perno centrale, non ha la capacità di far ripartire l’azione, e anche Viola è un altro calciatore che non è mai entrato nei cuori della tifoseria biancoverde, tant’è che mi risulta sia stato piazzato sul mercato, sebbene non sia semplice piazzare tanti calciatori che hanno contratti pluriennali.

Ci puoi stimare una probabile formazione? Si, il Monopoli dovrebbe scendere in campo con il 4-3-1-2 con il trequartista che fa da falso nueve a supporto dei due attaccanti che partono larghi, non vedrete il classico centravanti per intenderci. Credo che Genchi e Montini prenderanno parte della partita. Furlan in porta; in difesa a destra bisogna vedere se giocherà il nuovo arrivato Carissoni, a centro Esposito con il dubbio Bacchetti (in alternativa Bei) con Pinto a sinistra. A centrocampo Sounas, Nicolini e Viola, Gatto trequartista con Genchi e Montini in attacco.

Un giudizio su Nadarevic, arrivato da poco, calciatore che vanta un ottimo curriculum: Non ha ancora giocato, è stato ufficializzato il 20 dicembre, poi si è infortunato ad un polpaccio e dovrebbe rientrare a Febbraio non prima della trasferta di Reggio Calabria. La tifoseria del Monopoli sta in ansia, visto che è uno di quei calciatori esosi per cui la società è andata fuori budget. Un vero peccato, se consideriamo che nella migliore delle ipotesi giocherà 10 partite e sicuramente crea dubbi e malumori tra la tifoseria. Certamente domani non giocherà, un acquisto importante da valutare però da qui a fine stagione se sarà concreto.

Salterà la gara solo Nadarevic? No, in dubbio anche Bacchetti che rappresenta un po’ il perno della difesa insieme a Pasquale Esposito. Non gioca dalla settima giornata contro l’Andria, ha avuto una ricaduta dopo un problema all’adduttore, calciatore che è clinicamente guarito, ma non ancora disponibile.

La Juve Stabia dopo gli acquisti di Cutolo, Matute e Santacroce punta spedita alla promozione diretta, qual’è invece l’obiettivo reale del Monopoli? Assolutamente la salvezza obiettivo reale, poi se dovesse arrivare un piazzamento ai play-off sarebbe tanto di guadagnato. Dal punto di vista societario, il Monopoli è una società strutturata in modo quasi anomalo, perché ci sono “cinque presidenti”, più un sesto che collabora in modo paritario, ma nessuno fa il mecenate. Ognuno mette una piccola quota, una sorta di fondo cassa che funge da autogestione. Considerate che il Monopoli è stata riammessa in Lega Pro dopo aver vinto la Coppa Italia di Lega Pro che gli consentì di disputare i play-off, quando in realtà non c’era nessuna possibilità economica di vincere il campionato interregionale o un progetto ambizioso per puntare alla Lega Pro. Adesso giusto puntare alla salvezza, che poi paradossalmente la Lega Pro ben gestita costa meno della Serie D.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale