Quantcast

Banner Gori
Logo Juve Stabia
juvestabia - comunicati ufficiali

Juve Stabia, smentita categorica circa le illazioni sui presunti fatti post-gara

Juve Stabia, smentita categorica circa le illazioni sui presunti fatti post-gara. Nessun dirigente identificato dalle forze dell’ordine

Juve Stabia, smentita categorica circa le illazioni sui presunti fatti post-gara

La società gialloblù smentisce categoricamente alcune ricostruzioni, riportate su alcune testate online, circa alcuni fatti che sarebbero avvenuti nei momenti successivi alle espulsioni dei due calciatori, Canotto e Coppolaro, rispettivamente della Juve Stabia e della Virtus Entella.
In particolare non corrisponderebbero al vero le illazioni fatte sul calciatore Luigi Canotto che non sarebbe stato sottoposto a stato di fermo ma che al contrario dopo l’espulsione sarebbe rientrato negli spogliatoi e al termine della gara avrebbe anche avuto un sereno confronto con l’arbitro. E non ci sarebbe alcun dirigente delle Vespe sottoposto a stato di fermo e identificato dalle forze dell’ordine.
Ricostruzioni assolutamente fantasiose e non corrispondenti alla realtà, secondo la società gialloblù, che gettano gratuitamente fango sul sodalizio gialloblù e che la società – si legge nel comunicato ufficiale – si vede costretta a smentire con forza.
Di seguito il comunicato ufficiale diffuso dall’Ufficio Stampa della società stabiese al riguardo.
“In merito a quanto avvenuto in occasione della gara Juve Stabia-Entella negli istanti successivi al momento dell’espulsione dei calciatori Canotto e Coppolaro, la S.S. Juve Stabia tiene a precisare che il calciatore Luigi Canotto – a differenza di quanto apparso su alcune testate on line – non è assolutamente stato trasportato in caserma e sottoposto a stato di fermo. Canotto è rientrato negli spogliatoi ed al termine del match ha anche avuto un sereno confronto con il direttore di gara. Allo stesso modo la S.S. Juve Stabia smentisce in modo categorico che un suo dirigente sia stato sottoposto a stato di fermo o identificato dalle forze dell’ordine. Spiace dover leggere fantasiose ricostruzioni che la società si vede costretta a smentire con forza“. 
a cura di Natale Giusti 
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Natale Giusti

Natale Giusti

Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più