Quantcast
Banner Gori
Juve Stabia - Berretti

ESCLUSIVA – Juve Stabia, Panico: “Turi è il mio maestro, con lui per crescere. Liguori? Grande amico, pronto alla battaglia”

Queste le sue prime dichiarazioni in esclusiva per Vivicentro.it

L’amore resta, la voglia di crescere anche ed è stato così per mister Domenico Panico che, dopo la parentesi nel settore giovanile del Napoli, è ritornato alla Juve Stabia. Comincia per lui una nuova avventura, alla guida della Berretti. Noi l’abbiamo raggiunto in esclusiva e queste sono le sue dichiarazioni:

L’emozione di ritornare nuovamente a Castellammare e alla Juve Stabia

Quando ho saputo con certezza che la porta con il Napoli era chiusa, il direttore Turi mi ha fatto capire che quelle della Juve Stabia erano spalancate. C’era la possibilità ed è stata la mia priorità. Non mi sono guardato intorno e ho aspettato la fumata bianca. Già 4 anni fa mi ero trovato bene”.

Come Nicola Liguori, proveniente dal Napoli, anche tu prendi in mano la Berretti con l’obiettivo di fare bene in questa stagione

Nicola (Liguori, ndr) è un mio carissimo amico. Mi dispiace subentrargli ma ha avuto problemi di natura personale. Per me è un piacere prendere in mano una sua squadra visto che abbiamo concetti di calcio molto simili. Sarà per me molto più facile avviare il lavoro. Vogliamo fare bene”.

Al di là dell’obiettivo finale, l’importante è far crescere questi ragazzi che devono essere serbatoio per la prima squadra

E’ quello che deve fare il settore giovanile e in particolare la Berretti che è l’anticamera della prima squadra. Noi dobbiamo lavorare per quello: far crescere questi ragazzi anche mentalmente, oltre che dal punto di vista tattico e tecnico. Devono tutti allenarsi con l’obiettivo di arrivare in prima squadra. Giocare al Menti davanti a questi straordinari tifosi deve essere un sogno da realizzare. Voglio dare a mister Fontana ragazzi pronti”.

Modulo 4-3-3 o 4-3-1-2, senza scendere nel dettaglio dei nomi, l’orientamento è questo…

Prendo una squadra che giocava con il 4-3-3 e il suo modo di giocare è incredibile. Liguori è il migliore in questo senso. Anche Fontana dovrebbe giocare così. Vedremo, l’idea di massima è continuare il lavoro del mio predecessore, ma anche due trequartisti alle spalle di una punta potrebbe essere la soluzione giusta”.

A Castellammare ormai da diversi anni c’è un maestro di calcio giovanile, colui che ha fatto esplodere tanti ragazzi e che ti ha voluto fortemente sulla panchina stabiese. Che rapporti hai con il direttore Alberico Turi?

Rapporto eccezionale. Ci siamo lasciati quattro anni fa, ma siamo sempre stati in contatto. Ho sempre ricevuto da lui suggeriemnti e consigli. Gli voglio molto bene anche fuori dal campo. C’è tanto affetto e stima. Mi sprona anche con forza, ma so che lo fa per il mio bene, mi farà molto bene lavorare ancora una volta con lui”.

a cura di Ciro Novellino

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Avatar

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più