Rinascita Ischia,Vuoso e Fondicelli evitano la debacle a Chiaiano
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Rinascita Ischia,Vuoso e Fondicelli evitano la debacle a Chiaiano

La Rinascita Ischia Isolaverde in extremis riesce ad acciuffare un pareggio in casa del Pljanum Chiaiano. Dopo essere andati sul doppio svantaggio,Vuoso accorcia le distanze e poi Fondicelli sigla il 2-2 finale

A cura di Simone Vicidomini

I gialloblu riescono a portare a casa un punto in extremis dalla trasferta in casa del Plajanum Chiaiano. La formazione isolana sotto sul punteggio di due reti,riescono a pareggiare. Un punto conquistato per mister Isidoro Di Meglio che riesce a mantenere il +9 di distanza proprio dalla terza posizione in classifica occupata dal chiaiano. Una partita che ha avuto due facce. Nella prima frazione di gioco,i gialloblu hanno sfiorato il gol con Ciccarone che ha colpito un palo su un corner. Dopo una prima parte di gara,terminata a reti bianche,nella ripresa i padron di casa entrano con il piglio giusto in campo: sbloccano la gara con il neo entrato Angiolino. I neroverdi nonostante il vantaggio,commettono un ingenuità con Esposito A,che si fa espellere. Anche i gialloblu rimangono in 10 con Paradiso che contribuisce anche lui a farsi espellere per una trattenuta su Angiolino (forse rosso diretto eccessivo). Dagli undici metri va Sansò che mette in rete il 2-0. I gialloblu non ci stanno è accorciano prima le distanze con Vuoso entrato al posto di Ciccarone con un colpo di testa e poi Fondicelli realizza un eurogol da calcio piazzato. Un pareggio arrivato in extremis,che forse vede il bicchiere mezzo pieno. La notizia positiva e che la formazione isolana gode di una condizione atletica eccezionale rispetto alle altre squadre del girone,che potrebbe essere l’arma in più per affrontare al meglio i play-off.

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia deve fare a meno di Del Deo (squalificato), Mazzella e Restituto. Mister Di Meglio manda i suoi in campo con un 4-3-3 che vede Tufano in porta e la difesa formata da Ciccarone, Mancusi, Trani A. e Fondicelli, mentre a centrocampo agiscono Di Spigna, Varchetta e Paradiso con Muscariello appoggiato da Matarese e Trani L. in avanti.
Il Plajanum Chiaiano replica con Monteleone fra i pali più Cuomo, Rippa, Esposito D., Marzocchi, Vastarella, Esposito S., Gagliano, Carnicelli, Procentese e l’ex grumese Pengue.

La prima conclusione verso una delle due porte arriva al 9’, quando ci prova Carnicelli ma il suo calcio va fuori abbondantemente. Passano solo 60 secondi e sempre il numero 9 chiaianese svetta di testa su cross di Rippa dalla sinistra ma la sfera non centra il bersaglio. Al 16’ arriva il primo squillo gialloblu: su calcio d’angolo battuto da Gigio Trani dalla sinistra, Ciccarone svetta di testa e colpisce in pieno in palo alla sinistra di un immobile Monteleone. Al minto 21 è Muscariello a sprecare una buona palla, calciandola altissima da buona posizione, su preciso servizio di Paradiso. Al 25’, Varchetta ci prova da lontano ma sbaglia scelta spedendo la sfera altissima. Poco dopo, su improvvisa ripartenza isolana, ancora Paradiso per Muscariello che strozza un po’ la conclusione (poi deviata) mandandola fra le braccia di Monteleone. Al minuto 31, il chiaianese Carnicelli, per un problema muscolare, è costretto a lasciare il campo a Sansò. La Rinascita Ischia ha alzato il suo baricentro. Al 37’ Gigio Trani serve Muscariello nel corridoio ma un difensore sfiora la sfera e manda fuori tempo la punta isolana. Sul corner seguente, ancora una volta Ciccarone anticipa tutti di testa e manda la sfera a fare la barba al palo. Al 42’, altra chance per gli ospiti, ma il destro di Paradiso dal vertice dell’area va non lontano dall’incrocio dei pali.

La ripresa si apre con una spizzata di Muscariello per Gigio Trani, che calcia a volo e manda di poco fuori. Replica subito il Plajanum, con Marzocchi, che sugli sviluppi di un corner dalla sinistra si mangia un gol fatto di testa sul secondo palo. Al minuto 56 è Pengue a provarci di testa su un cross dalla sinistra, ma lo fa debolmente. Iniziano i cambi veri: Isidoro Di Meglio toglie Muscariello e prova a dare più vivacità al suo attacco inserendo Valli, mentre il Chiaiano mette Esposito A. per Gagliano e poco dopo anche Angiolino per Esposito T. Angiolino si fa vedere subito, con una conclusione dalla media distanza che Tufano para bene. Al 64’ è ancora Angiolino a rendersi davvero pericoloso con un sinistro incrociato su assist di Pengue che sibila vicino al palo. Passa meno di un minuto e lo stesso neo entrato porta in vantaggio il Plajanum: palla persa dalla Rinascita, imbucata per Angiolino che batte Tufano da pochi passi. Poco dopo, per un fallo su Varchetta, viene espulso Esposito A (entrato da poco). Il Plajanum corre ai ripari togliendo Pengue ed inserendo Florio, mentre Isidoro Di Meglio da ancora più peso al suo attacco mettendo Vuoso al posto di Ciccarone. Al minuto 79, erroraccio di Paradiso, che trattine vistosamente Angiolino su un lancio lungo, causa un rigore e si becca un rosso francamente eccessivo. Sul dischetto va Sansò che spiazza Tufano e raddoppia il vantaggio dei padroni di casa. Al minuto 83’, su cross dalla sinistra, è Vuoso a colpire di testa sul secondo palo, battere Monteleone ed accorciare le distanze per i gialloblu. Passano 2 minuti e direttamente da un calcio di punizione sul centro destra, è Fondicelli a togliere la ragnatela dall’incrocio e ad acciuffare il pareggio per la Rinascita Ischia. Al 90’ c’è un brivido per gli isolani: punizione da lontano per il Plajamun che Angiolino scaglia violentemente contro la traversa della porta difesa da Tufano. E’ l’ultima emozione del match.

PLAJANUM CHIAIANO 2
RINASCITA ISCHIA IV 2

PLAJANUM CHIAIANO: Monteleone, Cuomo, Rippa, Esposito D., Marzocchi, Vastarella, Esposito S. (61’ Angiolino), Gagliano (57’ Esposito A.), Carnicelli (31’ Sansò), Procentese (75’ Pollastro), Pengue (69’ Florio). A disposizione: Canetti, Esposito G.. All.:

RINASCITA ISCHIA IV: Tufano, Ciccarone (69’ Vuoso), Fondicelli, Varchetta, Mancusi, Trani A., Paradiso, Di Spigna, Muscariello (57’ Valli), Matarese, Trani L. (90’+3 Ferrandino). A disposizione: Arcamone, Buono. All.: Isidoro Di Meglio

Arbitro: Antimo Compagnone della sez. di Frattamaggiore

Reti: 65’ Angiolino (PC), 80’ rig. Sansò (PC), 83’ Vuoso (RI), 85’ Fondicelli (RI)

Ammoniti: Carnicelli, Sansò, Vastarella (PC), Ciccarone, Mancusi (RI)

Espulsi al 68’ Esposito A. (PC) ed al 79’ Paradiso (RI) per gioco scorretto

Recupero: 2’ p.t., 4’ s.t.

Calci d’angolo: 6-4

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania