Quantcast

Rinascita Ischia-Gigio Trani che cuore,travolge la Barrese e fa segnare lo Zio
Gigio Trani
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Rinascita Ischia-Gigio Trani che cuore,travolge la Barrese e fa segnare lo Zio

La Rinascita Ischia Isolaverde travolge con un netto 4-0 la Barrese. I gialloblu ancora una volta vengono trascinati dal folletto Gigio Trani che mette a segno una tripletta e concede il penalty del 4-0 a suo Zio Alessandro

A cura di Simone Vicidomini

Una partita giocata sul velluto,con il risultato mai stato in discussione. La Rinascita Ischia conferma il suo ottimo momento di forma battendo la Barrese. La formazione guidata da mister Isidoro Di Meglio,sin dai primi minuti è stata padrona del campo sbloccando subito il risultato. I gialloblu trascinati ancora una volta da Gigio Trani che mette a segno una tripletta (seconda consecutiva dopo quella al Gescal Boys Marano) e concede il penalty del 4-0 a suo zio Alessandro che segna il suo primo gol in campionato. Per il piccolo folletto gialloblu sono 19 le reti messe a segno in stagione. Nei tre gol rifilati alla Barrese certamente c’è da elogiare il gesto tecnico sul secondo gol,che l’ho ha visto protagonista di una rovesciata in area di rigore che ha ricordato giocatori che militano nel calcio europeo. Una partita comunque,che non ha avuto storia,non solo per il divario tecnico e tattico che c’erano tra le due squadre,ma per le motivazioni per cui si giocava. Dopo pochi minuti è arrivato il gol che sbloccato la gara. Per buona parte di gara i gialloblu hanno chiuso la formazione ospite nella loro metà campo. Il raddoppio è giunto alla mezz’ora di gioco per poi arrotondare il punteggio sul 4-0 fino al termine del primo tempo. Nella ripresa Isidoro Di Meglio,ha pensato bene di dare spazio a chi ha giocato di meno e rifiatare qualche titolare. I neo entrati sul rettangolo di gioco,hanno saputo gestire il possesso palla rischiando mai nulla. La vittoria permette ai gialloblu di accorciare sul terzo posto occupato dal Plajanum Chiaiano. A due giornate del termine del campionato,sembra un po difficile che gli isolano possano superare in classifica i chiaianesi,costringendo Del Deo e compagni a disputare così i play off in trasferta.

LE FORMAZIONI – La Rinascita Ischia deve fare a meno di Vuoso e Mancusi e viene schierata da Isidoro Di Meglio con un 4-3-3 che vede Tufano in porta e la linea difensiva formata da Del Deo, Restituto, Trani A. e Fondicelli con a centrocampo Migliaccio, Di Spigna e Paradiso più Muscariello assistito da Matarese e Trani L. in avanti. La Barrese si presenta con soli 13 effettivi e va in campo con un 4-4-2 che ha Acciarino a difesa della porta con la difesa composta da Novi, Godino, Soria e Cocozza, con Veneruso, Grasso, Frascadore e Pane più Cozzolino e Figliolia in attacco.

La Rinascita Ischia parte fortissimo. Nel primo minuto di gioco la squadra gialloblu ha ben 3 occasioni per passare in vantaggio. Tanto tuonò che piovve: al 4’, Gigio Trani recupera una palla sulla tre quarti sinistra, si presenta solo davanti a Acciarino e lo batte con un destro rasoterra. I padroni di casa tengono saldamente in mano il pallino del gioco e la Barrese ci prova da lontano solo al 16’ con Veneruso. Al minuto 20, altra occasione per Trani, che sul secondo palo non riesce a girare al meglio verso la porta avversaria dopo un tocco di Muscariello. Al 23’ bellissimo slalom di Muscariello, che entra in area e commette però fallo su un difensore avversario e l’azione sfuma.

Rinascita Ischia-Gigio Trani che cuore,travolge la Barrese e fa segnare lo Zio

 

CHE GOL DI GIGIO TRANI – Al 26’ Tufano blocca bene a terra una conclusione da lontano, su calcio di punizione, di Godino. Passano un paio di minuti e Novi trattiene Matarese lanciato a rete: il fallo sembra poterci stare ma l’arbitro non è di questo avviso. Alla mezz’ora esatta, Gigio Trani, con una bellissima rovesciata – dopo che un istante prima l’aveva provata Muscariello – infila nella porta di Acciarino. 2 minuti dopo, Gigio Trani si invola sulla sinistra, entra in area e viene steso da Godino: l’intervento viene punito col calcio di rigore. Il folletto gialloblu concede il pallone al suo zio Alessandro, che va sul dischetto e spiazza Acciarino. Al 36’, ancora Gigio si incunea nell’area barrese e con un tocco di punta mette in rete la sua tripletta.

Rinascita Ischia-Gigio Trani che cuore,travolge la Barrese e fa segnare lo Zio

La ripresa si apre con i Trani che restano negli spogliatoi per far spazio a Ciccarone e Di Meglio (al rientro dopo l’infortunio al braccio). Al 61’, Fondicelli lascia il campo a Buono, ma mentre esce commette un gesto stupido: già ammonito si toglie la maglia prima di superare la linea laterale ma l’arbitro non gli mostra il secondo giallo. Al 56’, palla filtrante di Paradiso per Muscariello che da posizione defilata non becca la porta. Intanto, proprio il 9 gialloblu lascia il campo all’italo venezuelano Valli, così come Paradiso a Ferrandino. La squadra di Isodoro Di Meglio tiene la Barrese quasi costantemente nella sua metà campo. Poco dopo il 75’, Acciarino si supera su una punizione dal limite di Matarese, palla in calcio d’angolo. I gialloblu collezionano tiri dalla bandierina. Al minuto 82’, un Buono fin troppo egoista fallisce la porta davvero da 2 passi. Accade poco, tranne qualche calcio davvero inutile dei calciatori ospiti e la gara finisce 4-0.

RINASCITA ISCHIA IV 4

BARRESE                      0

RINASCITA ISCHIA IV (4-3-3): Tufano, De Deo, Fondicelli (51’ Buono), Migliaccio, Restituto, Trani A. (46’ Ciccarone), Paradiso (62’ Ferrandino), Di Spigna, Muscariello (58’ Valli), Matarese, Trani L. (46’ Di Meglio). A disposizione: Arcamone, Varchetta. All.: Isidoro Di Meglio

BARRESE (4-4-2): Acciarino, Novi (58’ Mincione), Cocozza, Pane, Godino, Soria, Cozzolino, Grasso, Veneruso, Frascadore, Figliolia. A disposizione: De Vincentis. All.: Poliselli

Arbitro: Stefano Serpico della sez. di Nola

Reti: 4’, 30 e 36’ Trani L. (RI), 33’ Trani A.

Ammoniti: Fondicelli (RI), Cozzolino, Godino, Soria, Grasso, Frascadore, Pane (B)

Calci d’angolo: 8-0

Recupero: 0’ p.t., 1’ s.t.

Spettatori 150 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania