Quantcast

Eccellenza- Il Real Forio cade anche con l'Afragolese, la crisi continua...
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza- Il Real Forio cade anche con l’Afragolese, la crisi continua…

ECCELLENZA- AFRAGOLESE-REAL FORIO 2-1: I foriani incassano la decima sconfitta contro una Afragolese molto più vogliosa di vincere la partita fino alla fine

Simone Vicidomini– Il Real Forio cade nuovamente. I biancoverdi subiscono la decima sconfitta nelle ultime undici partite. La squadra di Isidoro Di Meglio viene superata per 2-1 al “Moccia” dall’Afragolese. Una striscia di risultati davvero incredibile per i biancoverdi che cedono nella ripresa ad una Afragolese molto più cattiva e vogliosa di vincere la partita. Il forte vento che soffiava durante il corso della gara ha influito anche abbastanza le due formazioni in campo. I padroni di casa sbloccano la gara al primo vero tentativo con Panico,che si infila nella retroguardia foriana e batte Sollo con un preciso destro all’angolino basso. I locali dopo il vantaggio riescono a mantenere il pallino di gioco,anche se i foriani ci provano ad imbastire qualche azione ma senza creare grossi grattacapi al portiere Pezzella. Nel finale della prima frazione la formazione di Masecchia sfiora il raddoppio con Improta ma Sollo sale in cattedra e annulla il possibile gol del 2-0. Nella ripresa il Real Forio,dopo un primo tempo che aveva avuto il vento contro cerca di sfruttare il fattore climatico. Dopo appena 5 minuti,Savio riesce a trasformare un calcio di rigore portando il risultato in parità sull’1-1. I biancoverdi provano al alzare il baricentro ma a sfiorare il gol sono i locali con Improta che colpisce il palo. Nonostante il vento sia in favore della formazione di Isidoro Di Meglio, a passare nuovamente in vantaggio sono gli uomini di Masecchia. A trovare il 2-1 è Follera che sfrutta un perfetto calcio di punizione battuto da Marzullo che batte Sollo. Non accade più nulla fino alla fine del match. Per il Real Forio altra domenica amara che torna sull’isola con la decima sconfitta nelle ultime undici giocate.

LA PARTITA–  Gli uomini di Masecchia passano subito in vantaggio al 10’, dopo aver fallito un’occasione con Panico e Vitiello è lo stesso numero 7 ex Giugliano a superare due avversari entrando in area da destra e battendo impagabilmente Sollo con un diagonale nell’angolino. Gara subito in discesa per i rossoblù che cercano di chiuderla più volte ma senza riuscirci. Marzullo tenta la conclusione dalla distanza ma l’estremo difensore isolano è attento, poi Improta in contropiede, verso la fine del primo tempo, tutto solo si fa parare la conclusione da Sollo. Il primo tempo termina così con i rossoblù in vantaggio.

Nella ripresa l’Afragolese gioca contro vento e dopo 5 minuti il Real Forio ottiene un rigore dubbio per presunto fallo di mani in area di Palumbo. Dal dischetto Savio spiazza Pezzella e fa 1-1. La gara diventa molto complicata per gli uomini di Masecchia che non riescono ad imbastire azioni pericolose complice il vento e gli ospiti che cercano di ripartire in contropiede però senza riuscirvi. Al 61’ Improta colpisce il palo in mischia, poi al 75’ punizione per i rossoblù dal lato corto destro dell’area, battuta da Marzullo che cerca sul secondo palo Follera, che anticipa tutti e segna il gol vittoria. Poco dopo Pisani impegna Sollo, che riesce a dire di no all’attaccante rossoblù. È l’ultima occasione del match: Afragolese che ottiene la sesta vittoria consecutiva e sono 8 su 9 i successi per mister Masecchia.

Afragolese – Real Forio 2-1

Afragolese: Pezzella, Ceparano, De Simone, Vitiello (22’st Santonicola), Follera, Palumbo, Panico (50’st Biancardi), Marzullo, Maggio (40’st Saginario), Di Finizio, Improta (22’st Pisani). A disp. Paolella, Vilardi, Di Fraia, Mansour, Ventola. All. Masecchia.

Real Forio: Sollo, Mangiapia, Iacono, Fiorentino, Capuano, D. Trofa, Varrella, Di Spigna (32’st De Luise), Lombardi, Savio, Filosa. A disp. D’Errico, R. Arcamone, Verde, Cantelli, Castaldi, P. Trofa, G. Arcamone, Boria. All. Di Meglio.

Arbitro: Michele Criscuolo di Castellammare di Stabia Ass:Alfredo Columbro di Ercolano e Aniello Barbaria di Nocera Inferiore

Reti: 10’pt Panico, 5’st rig. Savio (R), 30’st Follera

Note: Spettatori 500 circa.

Ammoniti Palumbo, Panico, Di Finizio (A); Filosa, Di Spigna, Capuano, Iacono (R).

Recupero 5’st. Angoli 3-

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania