Quantcast

Eccellenza- Real Forio-Gladiator: botta e risposta fra le due società
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza- Real Forio-Gladiator: botta e risposta fra le due società

ECCELLENZA-REAL FORIO-GLADIATOR: il botta e risposta fra i due club dopo lo spostamento della gara di domenica alle 10:30 del mattino

La scelta del Real Forio di spostare la partita con il Gladiator la domenica mattina alle 10:30 non è piaciuta al dirigente della società casertana che tramite il suo ds Amoriello ha commentato così:

“Abbiamo ricevuto questa notizia che dovremmo giocare domenica di mattina alle 10,30. Credo che il Comitato dovrebbe rivedere queste situazioni di spostare i giorni ed orari delle partite. Giocare tutte le gare il sabato pomeriggio e poi giocare contro di noi la domenica mattina lascia pensare. Dovrebbero esserci in questi casi delle motivazioni oggetti che possano permettere il cambio di giorno delle gare. A pagarne le conseguenze saranno i nostri tifosi che dovranno partire alle 6 di mattina per poter essere presenti a Forio”.

Nel frattempo il Real Forio con una nota stampa ha replicato: “Sorprendono le parole del direttore Amoriello del Gladiator, a proposito della brutta notizia che avrebbe colpito la sua società nell’apprendere di dover giocare domenica mattina. La società del Real Forio si dice molto delusa da tale dichiarazione, perché non si tratta né di un comportamento irrispettoso nei confronti degli avversari o di poca comprensione delle problematiche che affrontano le altre società. Quando si tratta delle isolane che vanno in trasferta capita spesso che le partite vengano disputate alle 11.00 di domenica o alle 10.30, come accaduto proprio al Real Forio domenica scorsa. Tutto questo sdegno non lo abbiamo mai espresso, né lo abbiamo mai visto esprimere da altre persone. Ci dispiace per i tifosi del Gladiator, ma anche le isolane, ogni domenica, si trovano ad affrontare questa problematica. La società ha optato per la domenica, compatibilmente anche con le nostre cinque squadre del settore giovanile, che conta in tutto circa 200 iscritti, per cui appare chiaro che non sia solo la prima squadra ad avere le sue esigenze. Ad ogni modo, quella realtiva all’orario della domenica mattina è una scelta che spetta alla società di casa, anche perché negli ultimi anni il Real Forio ha quasi sempre giocato la domenica mattina. Il direttore sportivo Vito Manna aggiunge: “Le società isolane devono essere più tutelate e devono avere più rispetto. Siamo noi quelli disagiati, in quanto isolani”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania