Quantcast

Promozione- Il Procida non si ferma, tris alla Torrese
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione- Il Procida continua la sua marcia, tris alla Torrese

PROMOZIONE-TORRESE-PROCIDA 1-3: I biancorossi espugnano il Liguori e confermano il quarto posto in classifica. Prima del match aggrediti Crisano e Cesarano

Simone Vicidomini- Il Procida continua la sua marcia verso i play-off. La squadra biancorossa ha superato per 3-1 la Torrese al Liguori tenendo a distanza l’Ischia. Prima dell’inizio del match, il Dg Crisano e il Presidente Cesarano,sono stati aggrediti da persone riconducibili alla società della Torrese. Secondo quanto abbiamo appreso,Crisano sarebbe stato ritrovato dai dirigenti del Procida a terra con un bernoccolo in testa. Il Dg ha così lasciato lo stadio per farsi medicare. Il Presidente Cesarano nonostante fosse stato colpito e abbia riportato dei dolori al ginocchio è rimasto allo stadio a seguire la partita. Per questo increscioso episodio la gara è iniziata con 20 minuti di ritardo. Per quanto riguarda le percosse ricevute ai danni dei dirigenti procidani,potrebbe essere una sorta di risposta di quanto accaduto nella partita di andata,dove la società corallina non venne trattata bene dal club procidano.

LE FORMAZIONI- Il Procida con Russo non al meglio che siede in panchina, è stato messo in campo da mister Ferraro con un 4-3-3 che ha visto Lamarra fra i pali,la difesa formata da Lubrano Lavadere,Saurino,Micallo e Annunziata,il centrocampo composto da Mammalella,Napolitano,Muro più Pianese in avanti Scippa e Tony Costagliola.

La Torrese dell’ex Ischia Ciro Manzo è scesa in campo con un 4-3-3 che ha avuto Saggese fra i pali, linea difensiva con Monile,Gaglione,Saggese e Salvatore,in mediana Fontana,Pepe e Di Dato. L’attacco composto da Scala,La Pietra e Battipaglia.

LA PARTITA- Dopo poco la Torrese sblocca il match. I corallini trovano il vantaggio con Scala al 16′. La reazione dei procidani non tarda ad arrivare ed infatti al 39′ Pianese ristabilisce la parità sul risultato di 1-1,e sale a quota 14 gol in campionato. La prima frazione di gioco si chiude sul risultato di 1-1. Nella ripresa al 62′ Napolitano per il Procida ha portato in vantaggio i suoi. A chiudere definitivamente il match ci ha pensato Mammalella in pieno recupero al 95′ a fissare il punteggio finale sul 3-1.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania