Quantcast

Promozione- Il Procida ritorna a vincere con una "Manita" al Rione Terra
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione- Il Procida ritorna a vincere con una “Manita” al Rione Terra

PROMOZIONE-RIONE TERRA-PROCIDA 1-5 : I biancorossi ritornano alla vittoria dopo due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre uscite e restano in scia dei play-off

Allo stadio “D.Conte” di Pozzuoli entrano in scena per la 13a giornata di campionato Promozione “girone B” Rione Terra contro Procida, con i ragazzi di Mister Chietti che vengono da un momento positivo e quelli di Mister Iovine vogliosi di spazzare via ogni minimo dubbio ingiustificato nei loro confronti.
La Partita- Al 2’ subito un’occasione per il Procida con Pianese che controlla il pallone in area di rigore e calcia al volo con il destro, palla di poco fuori lo specchio della porta, primo squillo per il Procida. All’8’ rispondono i padroni di casa con una buona iniziativa di Gracco che libera il destro dal limite dell’area di rigore, ma Lamarra si distende e gli dice di no. All 11’ bella discesa sul fondo di Di Lorenzo che crossa per Pianese, anticipa la difesa avversaria sul più bello. Al 12’ sugli sviluppi di calcio d’angolo trova il tempo giusto Ciro Saurino che colpisce e fa 0-1 portando in vantaggio i biancorossi. Continua a spingere sull’acceleratore la squadra di Mister Iovine che al 18’ si rende pericolosa con una buona iniziativa di Pianese che punta il difensore lo supera e fa esplodere il mancino, tiro potente ma che termina sopra la traversa. Al 20’ episodio dubbio in area di rigore con Saurino che si inserisce nuovamente coi tempi giusti ma questa volta casca in area di rigore, per l’arbitro è fallo in attacco, episodio dubbio. Al 22’ il Procida bissa il vantaggio con un’ottima discesa in area di rigore di Lorenzo Costagliola, il bomber procidano davanti Del Giudice serve un ottimo assist per l’altro bomber Raffaele Pianese che comodamente ringrazia e appoggia in rete lo 0-2 meritato dei biancorossi, intesa formidabile quest’oggi tra i due bomber di Mister Iovine, Rione Terra in evidente difficoltà. Alla mezz’ora il Rione Terra cerca di reagire ma gli isolani sono ben messi in campo e forti del doppio vantaggio controllano con tranquillità il risultato, cercando addirittura il tris che potrebbe chiudere definitivamente i giochi. Al 42’ crossa Vittorio Lubrano, il cross finisce per diventare un tiro che sfiora la traversa e va fuori, brivido per il Rione Terra. I puteolani sono in apnea sugli attacchi dei biancorossi, al 43’ Pianese s’invola verso la porta di Del Giudice e 1 contro 1 colpisce però male col mancino, tiro debole, occasione sprecata per il Procida. Dopo 1 minuto di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi con il Procida forte di un doppio vantaggio meritato.
La Ripresa: comincia da dove aveva terminato il Procida, attaccando con insistenza il Rione Terra ed al 6’ ottimo cross di Annunziata per Costagliola A. che calcia sul primo palo ma la palla termina di poco fuori. Poco dopo, all’8’, ottima discesa in area di rigore di Di Lorenzo che viene steso dal difensore ed è calcio di rigore per il Procida. Dal dischetto va il capitano Giovanni Micallo che con freddezza glaciale spiazza Del Giudice e fa 0-3. Il Procida è indemoniato ed al 16’ ci prova con L.Costagliola che però non riesce a battere Del Giudice, un minuto dopo, al 17’ ci riprovano i biancorossi questa volta con Pianese che da distanza ravvicinata calcia al volo ma la difesa mura la conclusione. I padroni di casa sono in totale balia delle ondate offensive biancorosse. I padroni di casa provano timidamente a reagire soprattutto con Gracco, ma non riescono a trovare la via del gol. Neanche a dirlo, al 36’ i puteolani riescono a siglare la rete dell’ 1-3 con Nasti che subentra dalla panchina e dà speranze,seppur timide, per il finale di gara. Al 40’ ci pensa Cibelli a spegnere ogni minima speranza per i padroni di casa, con la rete dell’1-4 che trafigge Del Giudice. Il Procida appare quasi spronato ancor di più dalla rete dei padroni di casa ed al 90’ fa addirittura manita grazie al primo gol in campionato per il 10 biancorosso Tony Costagliola che firma l’ 1-5 e si gode la prima gioia in campionato. A proposito di gioie, arriva dopo 1 minuto di recupero il triplice fischio del direttore di gara che manda le squadre negli spogliatoi. Vince anzi stravince il Procida 1-5 ai danni del Rione Terra, spazzando via ogni minima critica e dubbio circolata ultimamente nei suoi confronti, il Procida c’è, eccome.
RIONE TERRA: Del Giudice G., Di Grezia M., Del Giudice M., Di Grezia A.(70’Portanova), Aviani, De Luca(65’Nasti), Nugnes (38’Barbato), Riccio, Sica, Gracco, Sinagra(68’Cacciapuoti).
A disposizione: Marchese, Maresca,D’Oriano M.,D’Oriano R., Abbruzzese.
Allenatore: Chietti Francesco.
PROCIDA: Lamarra, Lubrano V. (75’Muro), Micallo (70’Trani), Russo, Annunziata, Di Lorenzo(80’D’Orio), Saurino, Napolitano (86’Barone), Costagliola A., Pianese, Costagliola L. (68’Cibelli).
A disposizione: Lubrano W., Vanzanella, Varone, Peluso. Allenatore: Iovine Giovanni.
ARBITRO: Coppola Michele – Castellammare di Stabia. ASS: De Marco Davide – Napoli ; Gallozzi Pier Giorgio – Ercolano.
AMMONITI: De Luca,Del Giudice M.,Aviani,Portanova (Rione Terra) ; Micallo,Napolitano (Procida).
ESPULSI: Di Grezia M.
RETI: 12’Saurino, 23’Pianese, 53’Micallo, 70’Nasti, 85’Cibelli, 90’Costagliola A.
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania