Quantcast

Promozione- Il Procida vola sulle ali di Cibelli e Costagliola
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione- Il Procida vola sulle ali di Cibelli e Costagliola

Promozione- Procida-Quartograd 2-1 

Torna a vincere il Procida dopo le recenti sconfitte contro Sant’Antonio Abate in campionato e Rione Terra in coppa italia (seppure con qualificazione agli ottavi di finale).

La Partita-Al 9’ ottima azione di un ispiratissimo Capuano che calcia da lontano e per poco non impensierisce Lamarra, prima occasione per gli ospiti che partono forte. Al 15’ risponde il Procida con Cibelli che serve Lorenzo Costagliola, il 9 procidano calcia ma il portiere Torino risponde presente. Al 20’ ancora Quartograd in attacco ancora con Capuano che questa volta sfugge a Russo e calcia battendo Lamarra ma la palla termina sul palo, brivido per il Procida con gli ospiti arrivati allo “Spinetti” con tanta determinazione. Al 22’ Napolitano calcia una punizione da distanza abbastanza lontana ma riesce ad impensierire Torino che però se la cava. Al 32’ annullato per fuorigioco il gol a Lorenzo Costagliola, complice la posizione irregolare del fratello Antonio Costagliola in precedenza. La partita è divertente e viaggia su ritmi alti grazie anche agli avversari arrivati allo Spinetti con l’obiettivo di portare a casa i 3 punti. Al 38’ si fa vedere Cibelli con una giocata delle sue, entra in area di rigore ma è bravo Torino ad anticipare in uscita. Al 39’ il solito Capuano che insieme a Di Matteo è sicuramente tra i migliori dei suoi, questa volta il 9 del Quartograd calcia da posizione lontana ma fa partire un bolide che trova però un attento Lamarra. L’arbitro non concede recupero e dopo 45 minuti manda tutti negli spogliatoi, partita divertente ma ferma ancora sullo 0-0-

Il secondo tempo che comincia sui ritmi della prima frazione di gioco, con il Procida che dopo appena 30 secondi colpisce un clamoroso palo con il cross di Costagliola A. che vuole Cibelli, l’attaccante procidano la sfiora soltanto e la palla termina sul palo. Seconda frazione di gioco che vede un Procida in crescita ed il Quartograd ne risente. I padroni di casa attaccano con determinazione, vogliosi di sbloccare il match ed al 14’ ci riescono con il solito Lorenzo Costagliola che viene lanciato in area di rigore da un tocco dolce di Cibelli, il bomber procidano non perdona e batte Torino facendo 1-0. Da sottolineare sull’azione del gol anche l’ottimo lancia dalla difesa di Matteo Trani che ha pescato proprio Gio Cibelli che poi ha appoggiato per Lorenzo Costagliola. Il Procida dopo aver trovato la rete del vantaggio viaggia sulle ali dell’entusiasmo e continua ad attaccare alla ricerca del colpo del KO. Al 18’ si avvicina Cibelli che entra in area di rigore, calcia ma la palla termina di poco fuori. Al 25’ ottima azione di Di Matteo che fa esplodere il mancino ma Lamarra risponde presente. Al 30’ ci prova il subentrato Pianese che calcia col piede debole dall’interno dell’area di rigore ma la palla termina sopra la traversa. Al 41’ Cibelli sfrutta un rinvio sbagliato di Torino e fa partire un pallonetto che per poco non termina in rete, ad un passo dall’eurogol Cibelli. Il Quartograd resiste agli attacchi del Procida e si fa vedere in avanti soprattutto con Capuano e Di Matteo, ma al 47’ sale in cattedra Gio Cibelli che dal nulla si beve la difesa avversaria, entra in area di rigore e fa 2-0, un vero e proprio coniglio dal cilindro da parte del talento procidano con questa giocata da applausi. Il Quartograd nonostante la rete del KO non si arrende e viene giustamente premiato dal gol di Di Matteo arrivato al 50’ su calcio di punizione. Seppure con il brivido nel finale, il Procida vince e porta a casa altri 3 punti preziosi per restare al vertice della classifica, vittoria importante contro un Quartograd che si è dimostrato squadra solida e preparata.

PROCIDA: Lamarra, Muro, Russo, Trani, Annunziata, Di Lorenzo(90’Mammalella), Saurino, Napolitano, Costagliola A.(55’Pianese),Costagliola L.(90’Lubrano V.),Cibelli.

A disposizione: Lubrano W., Varone, Vanzanella, Peluso, Sammartano, D’Orio.

Allenatore: Iovine Giovanni.

QUARTOGRAD: Torino M., Spadera, Isotti, Amoroso, Serino, De Vivo(81’Fiore), Torino V.(65’Pirone),Sorrentino,Capuano,Di Matteo, Raia(68’Gonzales).

A disposizione: Rippa, Saady, Coppola, Caputo, Parisi A., Parisi S. .

Allenatore: Postiglione Enrico

ARBITRO: Di Martino Mauro – Castellammare di Stabia.

ASSISTENTI: Eliso Davide – Castellammare di Stabia ; De Rosa Carmela – Castellammare di Stabia.

AMMONITI: Napolitano, Saurino (Procida) ; Amoroso (Quartograd).

RETI: 14’ L.Costagliola, 92’Cibelli, 95’ Di Matteo.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania