Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione- Nuova Ischia altro Stop! Con il San Giuseppe arriva un altro 0-0 sciablo

Ischia. La Nuova Ischia non sa più vincere. I gialloblu rinviano ancora una volta l’appuntamento per la prima vittoria del 2017. Allo stadio “Mazzella” arriva il secondo pareggio a reti bianche dopo quello con il Rione Terra e le due sconfitte consecutive prima con il Bacoli e con la Puteolana la settimana scorsa. In casa Ischia si è aperta una vera è propria crisi. Manca cattiveria, agonismo e spesso si sbaglia l’ultimo passaggio,un chiaro campanello d’allarme per i ragazzi di mister Di Meglio. Nel pomeriggio di oggi gli isolani non hanno mai impensierito o creato grandi occasioni da gol,contro un San Giuseppe venuto in trasferta a difendersi e portare a casa un punto prezioso. I gialloblu oggi erano chiamati ad una risposta,in virtù delle vittorie sia del Monte Di Procida che del Bacoli per restare in scia delle avversarie a fini della vittoria per il campionato.Ormai sono quattro partite che la squadra stenta a trovare la via del gol.

Gli schieramenti. Mister Isidoro Di Meglio cambia di nuovo modulo,passando al 4-4-2 in virtù delle assenze per squalifica di Matarese e Camorani. Il tecnico isolano manda in campo Capuano sulla fascia esterna sinistra e Paradiso dal 1’andando a completare il centrocampo con Ciro Saurino e Cuomo. Tra i pali Mennella,con il solito pacchetto difensivo composta da Errichiello,Chiariello,Di Costanzo e Silvitelli. In avanti il tandem d’attacco formato da Gianluca Saurino e Arcobelli. Il San Giuseppe di mister Cutolo ( ex giocatore dell’Ischia) si difende con un 3-5-2 consolidato nella fase difensiva.

La sintesi. Parte subito forte la Nuova Ischia che dopo neanche un giro di orologio conquista il suo primo corner. Un match che non regala emozioni,con un terreno in pessime condizioni di gioco (forse il peggiore visto fin ora) . Al 10′ Silvitelli serve sulla fascia Capuano, il numero 11 nel tentativo di crossare viene fuori un tiro-cross insidioso che chiama in causa il portiere Rastiello che devia in corner. Al 25′ sugli sviluppi di un corner battuto da Cuomo, Arcobelli di un soffio non arriva a colpire la sfera. Al 28′ forse la più nitida palla gol del match per gli isolani:cross dalla destra di Cuomo, velo di Arcobelli con Gianluca Saurino che in tuffo di testa colpisce,ma l’estremo difensore blocca. Al 39′ ancora Ischia in avanti,altro cross in mezzo per Saurino che nel tentativo di girarsi colpisce male la sfera,mandandola alta. Al 42′ lo stesso Saurino ci prova dalla distanza. Nel finale di primo tempo, sempre il numero 10,salta un avversario,serve Arcobelli il quale prova la volè al volo con Rastiello che riesce a salvare. Il primo tempo si conclude sul risultato di 0-0, molto noioso. Nella ripresa il film della partita è ancora peggio. Soltanto al 20′ arriva la prima occasione della ripresa per i padroni di casa: incursione di Saurino,che salta un’avversario e lascia partire un tiro insidioso,ma la sfera termina di poco a lato. Al 25′ lancio lungo di Cuomo con il conta gocce per Saurino nello spazio che aggancia,ma si alza la bandierina del guardalinee per una posizione di fuorigioco ( molto dubbia). Mister Di Meglio tenta di mischiare le carte mandando in campo Marano al posto di Capuano,Oratore per Paradiso e nel finale Muscariello al posto di Di Costanzo. Le prova tutte passando prima al 3-3-4 fino al 4-3-3 ma il gol stenta ad arrivare. Al 37′ calcio di punizione dalla trequarti di Marano che scodella in mezzo per Gianluca Saurino che di testa non trova il tap.-in vincente. E’ l’ultima azione di un match,molto noioso.Dopo 5′ di recupero il direttore di gara decreta la fine dell’incontro,che termina sul risultato di 0-0. In casa Ischia c’è una vera crisi,ma sopratutto nella testa dei giocatori. Una squadra a cui manca la grinta,la voglia di lottare e portare a casa la vittoria. Le antagoniste per la vittoria al campionato continuano a volare il Bacoli si porta a +4 e il Monte di Procida a+2 sui gialloblu che vengono scavalcati in classifica,ora al terzo posto. Il campionato è ancora lungo,ma c’è bisogno di una scossa al più presto sopratutto di ritornare al gol.

A cura di Simone Vicidomini

NUOVA ISCHIA  0

SAN GIUSEPPE  0

 

NUOVA ISCHIA: Mennella, Errichiello, Silvitelli, Paradiso (37’s.t. Oratore), Chiariello, Di Costanzo (41’s.t. Muscariello), Cuomo, Saurino C., Arcobelli, Saurino G., Capuano (10’s.t. Marano). (In panchina: Fiore, Del Deo, Di Sapia, Varchetta) All. Di Meglio

SAN GIUSEPPE: Rastiello, Librone, Menzione, Iervolino, Galasso, Di Palma (21’s.t. D’Auria), Urna (35’s.t. Federico), Palma, Di Luccio, Ambrosio (14’s.t. Massa), Ilardi. (In panchina: Parenti,Flauto, Criscuoli, Tipaldi) All. Cutolo

ARBITRO: Palma di Napoli (Ass. Barbaria e Benevento di Nocera Inferiore)

NOTE: Calci d’angolo 3-5. Ammoniti Silvitelli, Saurino C., Di Costanzo (FI); Menzione, Di Luccio (SG). 5′ di recupero nel s.t.

SPETTATORI: 200 circa

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale