Quantcast

Promozione-Il Procida si fa rimontare 2 volte, con il Vico Equense finisce 2-2
Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione-Il Procida si fa rimontare 2 volte, con il Vico Equense finisce 2-2

Promozione-Procida-Vico Equense 2-2: I biancorossi tornano a casa con un punto dal big match dal “Massaquano” contro i costieri

Simone Vicidomini– Il Procida riesce a tornare sull’isola della “Graziella” con un punto prezioso guadagnato sul campo del Vico Equense (ancora imbattuto in casa) un pareggio che forse lascia l’amaro in bocca per la squadra di mister Iovine. La squadra biancorossa si fa rimontare per ben due volte. A sbloccare il match è stato Saurino (primo gol in stagione) e poi Cibelli ma entrambi i gol del pareggio dei costieri sono stati firmati da Borrelli. Un Procida che nonostante non sia riuscita a strappare l’intera posta in palio,si conferma una squadra tosta che darà del filo da torcere alla altre concorrenti per la lotta finale al campionato. Un big match quello giocato al “Massaquano” che ha regalato grandi emozioni e spettacolo tra due grandi squadre.

Le Formazioni- I biancorossi hanno dovuto fare a meno di Micallo out per un problema muscolare. Cibelli e Muro nonostante non fossero al meglio della condizioni sono scesi regolarmente in campo. Tra i pali Lamarra, con Russo,Trani ed Annunziata. A centrocampo linea formata a tre con Napolitano,Saurino e Di Lorenzo,in avanti tridente composto da Pianese,Costagliola Lorenzo e Cibelli. I costieri guidati da mister Spano rispondono con Navarra,Savarese,Correale G,Coppola,Raganati,Gargiulo,Staiano,Inserra,Borrelli,Borriello e Arenella.

La Partita- Al 5’ primo attacco pericoloso dei padroni di casa che avanzano con Borrelli ma chiude in extremis un attento Trani. Al 7’ risponde il Procida con un buon contropiede innestato da Cibelli che lancia Pianese sulla fascia, l’attaccante procidano dribbla il difensore e va sul fondo crossando per Lorenzo Costagliola che calcia al volo ma il tiro viene murato dal difensore. Verso il quarto d’ora il match inizia ad infiammarsi ed a salire di ritmo, con i padroni di casa che vogliono sbloccare il match ed i ragazzi di mister Iovine che affrontano la gara a viso aperto. Al 18’ tiro da fuori di Borriello, la traiettoria viene deviata ma Lamarra risponde presente e non si fa ingannare. Al 21’ sugli sviluppi del calcio d’angolo per i padroni di casa, casca a terra Inserra ma l’arbitro non ha dubbi e lo ammonisce per simulazione. Alla mezz’ora la partita prosegue su ritmi alti ed al “Massaquano” di Vico Equense il big match al vertice non delude le aspettative, ma si resta ancora sullo 0-0 a dimostrazione del tanto equilibrio tra due ottime squadre. La prima frazione di gioco sembra scivolare via sul risultato di pareggio, ma l’equilibrio viene spezzato al 46’ da un corner calciato da Pianese, L.Costagliola calcia verso la porta, il suo tiro diventa un assist per Ciro Saurino che appoggia in rete e porta il Procida sullo 0-1 proprio agli sgoccioli del primo tempo. Vantaggio meritato dei ragazzi di Mister Iovine, quest’oggi scesi in campo con tanta voglia di lottare e fare risultato, atteggiamento da “big” che ormai il Procida ha assimilato sotto tutti gli aspetti.

La seconda frazione di gioco prosegue sui ritmi alti dei primi 45 minuti di gioco, con i padroni di casa vogliosi di riacciuffare il risultato ma il Procida che continua a lottare e difendere il prezioso vantaggio. Al 15’ arriva l’1-1 su un goal che lascia più di una perplessità, con Borrelli che colpisce il palo di testa poi tocca di nuovo il pallone, la sfera viaggia sulla linea di porta, per poi essere rinviata lunga dal difensore del Procida. L’arbitro la vede diversamente e concede goal a Borrelli, una decisione che farà discutere quella del sig.Russo di Caserta, colpevole forse anche di non aver consultato il suo assistente, meglio posizionato. Al 17’ tra le fila casalinghe si fa espellere per doppia ammonizione il centrocampista Coppola per fallo di mano, Vico Equense costretto a giocare l’ultima mezz’ora di gioco in 10. Al 19’ i padroni di casa sfiorano la rete del vantaggio con un ottimo scambio offensivo che porta al cross dell’attaccante per Varriale che calcia a botta sicura con la porta sguarnita ma Lamarra compie un miracolo e salva i suoi, si resta sull’1-1, parata miracolosa del portiere del Procida. Al 20’ rispondono i ragazzi di Mister Iovine con una buona ripartenza guidata da Di Lorenzo che serve Cibelli, il talento procidano si accentra e tira ma para un attento Navarra. Al 26’ ottimo 1 vs 1 di Costagliola A. che va sul fondo e crossa per Saurino, Navarra esce bene ed anticipa, sventando il pericolo. Al 30’ ottima azione ancora del subentrato Costagliola A. che dribbla e si accentra col mancino facendo partire una vera e propria pennellata per Cibelli che taglia verso la porta e calcia al volo battendo Navarra, gol splendido del Procida che porta gli isolani sull’ 1-2. Poco dopo, arriva la reazione dei padroni di casa che al 35’ trovano il 2-2 con Borrelli, rete che arriva però su un’altra decisione dubbia del giudice di gara, con Muro che recupera sull’attaccante ma per l’arbitro lo fa in maniera fallosa. Tanto nervosismo nel finale di gara, un vero e proprio peccato dato la correttezza di entrambe le squadre in campo, che si sono sfidate a viso aperto, confermando l’etichetta della partita come “big match”. Big match, “macchiato” forse da qualche decisione arbitrale discutibile, ovviamente vanno rispettate, ma la Società Procida resta amareggiata ed anche con qualche recriminazione da fare. Termina dunque 2-2 e tra le polemiche il big match del “Massaquano”, una bellissima partita soprattutto da parte dei ragazzi di Mister Iovine che hanno avuto la sfrontatezza e la forza di affrontare questa lunga trasferta da grande squadra, soprattutto nella testa e nell’approccio, al netto del risultato, senza dubbio un altro passo in avanti per il Procida, che resta comunque lì sopra, aggrappato al vertice della classifica, dove ad oggi, ha ampiamente dimostrato di meritare di essere.
VICO EQUENSE: Navarra, Savarese, Correale G., Coppola, Raganati(50’Varriale),Gargiulo,Staiano, Inserra, Borrelli, Borriello (63’Correale F.), Arenella.
A disposizione: Savarese G., Oliva, Mozzillo, Imperato, D’Alessio, Granato, De Simone.
Allenatore: Spano.
PROCIDA CALCIO: Lamarra, Annunziata, Trani, Russo, Muro, Di Lorenzo (75’ Mammalella), Saurino, Napolitano, Pianese (46’ Costagliola A.), Costagliola L., Cibelli.
A disposizione: Lubrano W., D’Orio, Micallo, Vanzanella, Peluso, Varone, Lubrano V.
Allenatore: Iovine.
ARBITRO: Luca Russo – Caserta
ASSISTENTI: Antonio Di Donna – Torre Del Greco ; Davide Adinolfi – Salerno
AMMONITI: Inserra, Borrelli, Arenella (Vico Equense) ; Trani, Saurino (Procida)
ESPULSI: Coppola (Vico Equense)
RETI: 46’ Saurino, 63’ Borrelli, 75’ Cibelli, 80’ Borrelli.
Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania